Il 19 giugno 2014 il NAS di Foggia ha eseguito 2 misure cautelari agli arresti domiciliari nei confronti di 2 medici di base e 3 misure interdittive dell'esercizio della professione nei confronti di 3 farmacisti di San Severo. E' stata scoperta un'associazione per delinquere a carattere familiare finalizzata alla truffa al Servizio Sanitario Nazionale: gli arrestati ottenevano indebiti profitti attraverso la falsificazione di prescrizioni di farmaci da parte dei medici-padri e la compiacenza dei farmacisti-figli, i quali ne richiedevano il rimborso al Servizio Sanitario Nazionale. Sequestrati preventivamente 130.000 euro

Data di pubblicazione: 20 giugno 2014, ultimo aggiornamento 20 giugno 2014