Immagine di un bambino allattato al seno con il logo della campagna - Allattare al seno, un investimento per la vita

“Allattare al seno - un investimento per la vita” è lo slogan con il quale il Ministero della Salute intende promuovere la campagna per la promozione dell’allattamento al seno di questo anno.

Il latte materno è l’alimento naturale per i bambini, l’unico che permetta di raggiungere il massimo potenziale biologico: nutre in modo completo e protegge da molte malattie ed infezioni.

Il latte materno è sempre pronto, alla giusta temperatura e varia adattandosi per rispondere ai bisogni di ogni bambino.

Non c’è bisogno di altri alimenti o bevande fino a sei mesi compiuti.

L’allattamento aiuta il piccolo a crescere e svilupparsi in modo fisiologico e mantiene il suo valore nel tempo, è, appunto, un investimento per tutta la vita.

Target: gestanti e neomamme

La campagna, ha lo scopo di promuovere e sostenere l’allattamento materno come pratica naturale e di primaria importanza per la salute del bambino ed è realizzata dalla Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei e internazionali con la Direzione generale per l’igiene degli alimenti e la nutrizione.

E’ rivolta principalmente alle gestanti, alle neomamme per diffondere il più possibile tale pratica e al personale specializzato che opera nel settore per sostenere al meglio le mamme che chiedono aiuto o consigli utili.

Strumenti: dal libro multimediale al filo diretto con gli esperti

La campagna è cominciata il 12 maggio, con la Conferenza Nazionale per la promozione e il sostegno dell’allattamento al seno,a cui hanno partecipato specialisti che operano nel settore e gli Assessori alla salute di molte regioni italiane.

Sono state invitate le associazioni di settore a coinvolgere alcune mamme con i loro bambini ai quali verranno offerti simpatici gadget come palloncini, shopper, bavaglini.

In tale contesto è stato presentato il nuovo opuscolo informativo, frutto di un complesso lavoro di sintesi tra i vari materiali diffusi nelle precedenti campagne, in grado di fornire in maniera più omogenea ed attuale consigli sotto forma di vademecum per le gestanti e le neomamme.

I contenuti dell’opuscolo sono stati realizzati in collaborazione con gli esperti del Tavolo Tecnico Operativo Interdisciplinare per l’allattamento al seno (TAS) e la Direzione Generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione.

Sarà possibile consultare e stampare la versione informatica dell’opuscolo sul sito del Ministero in formato sfogliabile (flipbook).

All’interno dell’opuscolo sono inseriti 6 video tutorial, che utilizzano una grafica in movimento, al fine di coinvolgere al massimo l’utenza nel recepimento dei consigli e delle indicazioni contenute negli stessi (ad esempio come usare il tiralatte, trovare la giusta posizione  per l’attacco al seno, ecc..).

Inoltre, considerata l’opportunità di raggiungere il numero maggiore possibile di neomamme per informarle e supportarle, l’opuscolo sarà diffuso sulle principali testate editoriali del settore attraverso pagine tabellari o banner creati appositamente che riportano l’immagine e lo slogan della campagna.

Più precisamente la campagna sarà presente sul numero di giugno della rivista mensile ”Io e il mio Bambino” che risulta essere la più letta tra le riviste del settore.

Sulla stessa rivista sarà presente, nei numeri che vanno da luglio a dicembre, la rubrica “Filo diretto con il Ministero della Salute” dove verrà dedicato un ampio spazio alle domande inviate dalle lettrici a cui il Ministero fornirà risposta.

La rubrica sarà presente anche on line sul sito della stessa concessionaria www.quimamme.it

La campagna sarà presente anche sul numero di giugno della rivista “Bimbi sani e belli”.

La stessa fornirà sul sito www.bimbisaniebelli.it un banner  per un periodo che va dal 12 maggio al 30 giugno.

Banner con l’immagine della campagna verranno realizzati anche sul sito www.nostrofiglio.it per un periodo di tre settimane e dal sito www.pianetamamma.it per un periodo di quattro settimane a decorrere dal 12 maggio.

Consulta i video:


Data di pubblicazione: 12 maggio 2016

Consulta le campagne di Nutrizione

Vai all'archivio completo delle campagne


Consulta l'area tematica: Nutrizione