Versione stampabile   Versione stampabile

immagine con il logo della giornata mondiale

Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita
Roma, 17 settembre 2019
Ministero della Salute, Lungotevere Ripa 1, Auditorium "Cosimo Piccinno"


Il 17 settembre si celebra la prima "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita", promossa dal Ministero della Salute, dalla Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dall’Istituto superiore di sanità (ISS), dall’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS).

Nata per sottolineare che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute, come previsto nell'art.1 della Legge 24 del 2017, la Giornata è stata ufficialmente indetta nel nostro Paese con direttiva del Presidente del Consiglio dei ministri del 4 aprile 2019, su proposta del Ministro della Salute e in accordo con la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, aderendo alle indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

La data, il 17 settembre di ogni anno, coincide, infatti, con la Giornata mondiale della sicurezza dei pazienti (World Patient Safety Day), promossa a livello internazionale dall'OMS e anch’essa alla prima edizione nel 2019, che prevede la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e la simbolica illuminazione in colore arancione di monumenti nazionali dei singoli Paesi aderenti.

La Giornata mondiale è stata istituita dalla 72a Assemblea mondiale della sanità; essa serve ad evidenziare come la sicurezza dei pazienti sia una priorità di salute globale. Slogan della prima edizione è "Parliamo della sicurezza dei pazienti".

Nel nostro Paese tutte le amministrazioni pubbliche sono chiamate a promuovere "l'attenzione e l'informazione sul tema della sicurezza delle cure e della persona assistita, nell'ambito delle rispettive competenze e attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione", come previsto dalla direttiva del 4 aprile.

L’evento al Ministero della Salute

Il Ministero della Salute, insieme alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, all’Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza nella sanità e agli altri enti promotori della Giornata, ha organizzato per il 17 settembre un workshop, presso l’Auditorium "Cosimo Piccinno" della sede di Lungotevere Ripa in Roma.

Gli obiettivi dell'evento sono:

  • fare il punto sulla gestione del rischio clinico nel nostro Paese e su quanto si è fatto finora per prevenire gli errori evitabili;
  • sottolineare la volontà di lavorare insieme per il miglioramento dei livelli di sicurezza delle cure in tutto il Paese.

Consulta:

Guarda la gallery dell'evento.

La piramide Cestia si illumina di arancione

Il Ministero della Salute, in accordo con gli altri enti organizzatori della Giornata nazionale, illuminerà di arancione un monumento di Roma: la piramide Cestia. L’accensione delle luci è a cura di Acea.

Iniziative regionali

In contemporanea all’evento centrale al Ministero e nelle settimane successive, si svolgeranno nelle varie Regioni e Province Autonome importanti iniziative locali di sensibilizzazione, conoscenza e coinvolgimento civico per il miglioramento della sicurezza dei pazienti, a cura della Commissione Salute  Coordinamento delle Regioni e Province autonome per la sicurezza del paziente.

Le iniziative sono elencate di seguito, mentre sul sito della Regione Emilia Romagna sono disponibili i programmi e i materiali.

Regione/Provincia Autonoma Iniziativa
Basilicata
  • Evento "La gestione del rischio nella terapia farmacologica in Basilicata", promosso dal Centro Regione Rischio Clinico della Regione Basilicata, dall’Assessorato al Dipartimento Politiche della Persona, in collaborazione con le Aziende Sanitarie di Basilicata - Auditorium G. Moscati - Ospedale delle Grazie, Matera
Campania
  • Evento "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita: le iniziative e le esperienze delle aziende sanitarie campane" - Auditorium Centro Direzionale Isola C/3, Napoli
Emilia-Romagna
  • Open Safety Day in tutte le aziende sanitarie pubbliche
  • Rilancio della campagna informativa regionale “Sicurinsieme”
  • Creazione di una pagina web sul sito regionale dedicata alla Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita
  • Comunicato stampa regionale e delle singole aziende sanitarie
Friuli Venezia Giulia
  • Comunicato stampa e campagne informative sui media
Lazio
  • Riunione del tavolo permanente degli operatori regionali di gestione del rischio clinico
Liguria
  • Inserimento di un avviso comune sulle pagine web istituzionali della Azienda Sanitaria della Regione Liguria (A.Li.Sa.) e delle aziende regionali, con locandine e brochure scaricabili sui temi relativi alla corretta identificazione del paziente e alla sicurezza della terapia farmacologica e altri temi inerenti la sicurezza delle cure
  • Locandine e brochure affisse in A.Li.Sa. e nelle aziende
  • Comunicato stampa
Lombardia
  • 3° Convention dei Clinical Risk Manager italiani, promossa dalla Sub Area Rischio Clinico della Commissione Salute e organizzata dalla Regione Lombardia - Milano, 7-9 novembre 2019
Marche
  • Evento "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita. Buone pratiche per la sicurezza delle cure nelle Aziende Sanitarie Regionali: l’attività del Centro Regionale per la Gestione del Rischio sanitario e sicurezza del paziente" - Regione Marche, Palazzo Li Madou
P.A. Trento
  • Poster, a cura dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia Autonoma di Trento, dal titolo "10 passi per la sicurezza" sul tema della sicurezza e dell’umanizzazione delle cure
  • Nell'ambito del progetto "L’Ospedale che cura con cura", predisposizione di materiale informativo da consegnare ai pazienti ricoverati e ai caregiver
Piemonte
  • Evento regionale 1Giornata mondiale Sicurezza del Paziente "Aziende sanitarie e cittadini insieme per la qualità e sicurezza delle cure" -  Aula Magna del Rettorato - Università degli Studi di Torino
  • Comunicato stampa
Puglia
  • Evento "Giornata Nazionale Sicurezza Paziente - Impatto della Legge 24/2017: realtà, attese, prospettive" nell'ambito del Forum Mediterraneo in sanità - Bari, 19 settembre 2019
Sicilia
  • Seminario “Riconciliazione Sicura", organizzato dall’Assessorato della Salute della Regione Sicilia - Palermo
Toscana
  • Flashmob "Prima Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente"
  • Distribuzione nelle farmacie del materiale informativo/educativo "5 Momenti per la sicurezza di terapia"
  • Proiezione dei video per la sicurezza delle cure "Sicuro. Con te siamo una squadra" e "Antibiotici, usali bene: combatti i batteri resistenti!"
  • Slide-show “La Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente" da proiettare sugli schermi delle farmacie e aziende sanitarie e diffondere tramite i social media, siti internet
  • Distribuzione degli adesivi "Sì! Mi sono lavato le mani"
  • Creazione di una pagina web sul sito della Regione Toscana interamente dedicata alla Giornata mondiale della Sicurezza del Paziente - 17 settembre
  • Nelle aziende sanitarie seminari, convegni e momenti informativi inerenti alla sicurezza delle cure
Umbria
  • Evento "Buone pratiche per la sicurezza delle cure: l’attività del Centro Rischio Sanitario e la Sicurezza del Paziente e le ricadute nelle Aziende Sanitarie Regionali”, promosso dal Centro Regionale Rischio Sanitario e la Sicurezza del Paziente C.R.S.S.P. della Regione Umbria presso Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica - Villa Umbra, Perugia
  • Iniziative di comunicazione e sensibilizzazione sul sito web della Regione e comunicato stampa
Veneto
  • Evento "Circuito per la sicurezza delle cure e della persona assistita della Regione del Veneto", presso l’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona

Per approfondire

World Patient Safety Day 209 (sito WHO, english)


Data evento: 17 settembre 2019, fine evento: 17 settembre 2019

Documentazione

Programma