Versione stampabile   Versione stampabile

persone che praticano jogging

Presentazione delle Linee di indirizzo sull’attività fisica per le differenti fasce d’età e con riferimento a situazioni fisiologiche e fisiopatologiche e a sottogruppi specifici di popolazione
Roma, 30 maggio 2019
Ministero della Salute, Viale Giorgio Ribotta 5 - Auditorium Biagio D’Alba

L’inattività fisica è uno dei principali fattori di rischio comportamentali delle malattie croniche non trasmissibili e  la mancanza di attività fisica contribuisce ad aumentare i livelli di obesità infantile e adulta.

Le Linee di indirizzo sull’attività fisica per le differenti fasce d’età e con riferimento a situazioni fisiologiche e fisiopatologiche e a sottogruppi specifici di popolazione, redatte da un Tavolo di lavoro istituito presso la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria e adottate con Accordo Stato-Regioni del 7 marzo 2019, rappresentano un importante contributo per rafforzare le strategie nazionali di promozione della salute e di prevenzione.

Il documento descrive i benefici dell’attività fisica per ciascuna fascia d’età e in riferimento a situazioni fisiologiche e fisiopatologiche e a sottogruppi specifici di popolazione, andando a illustrare, partendo dalle raccomandazioni dell’OMS, i livelli raccomandati di attività fisica e le modalità per raggiungerli e rappresentano uno strumento a disposizione non solo degli operatori sanitari e non, ma anche dei decisori e dei diversi stakeholder, coinvolti a vario titolo nella promozione dell’attività fisica, delineandone competenze e ruoli.

Come sottolineato dall’Accordo, le Linee di indirizzo costituiscono un primo documento che fornisce elementi di policy, in previsione di ulteriori approfondimenti, riguardanti altre situazioni fisiopatologiche e con il coinvolgimento di altri professionisti a seconda della specificità delle patologie considerate, sulla base del progresso delle conoscenze tecnico-scientifiche.

L’evento di presentazione è organizzato per consentire la massima diffusione del documento in ambito istituzionale e scientifico e quale occasione di confronto, anche in previsione delle indicazioni del nuovo Piano Nazionale della Prevenzione 2020-2025, in corso di definizione.

Leggi il programma dell'evento.

Interventi dei relatori


Iscrizioni

Le iscrizioni sono previste fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Inviare una email a:

box

Organizzazione e Info

I giornalisti possono accreditarsi all'indirizzo:

 



Data evento: 30 maggio 2019, fine evento: 30 maggio 2019

Documentazione

Programma