Brillante cooperazione tra i Carabinieri dell’Arma territoriale e il NAS di Roma che, insieme anche al personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Area Antifrode della Direzione Interregionale Lazio/Abruzzo – hanno denunciato due persone all’Autorità Giudiziaria, titolari di altrettante attività commerciali della provincia laziale, poiché responsabili di aver commercializzato dei prodotti privi del marchio CE (giocattoli, articoli sanitari e cosmetici), alcuni dei quali riportanti il marchio contraffatto di una nota società sportiva. Nel contesto delle operazioni, si è proceduto alla campionatura di alcuni degli articoli sequestrati, al fine di sottoporli a perizia tecnica.

Prima di acquistare qualunque prodotto il NAS consiglia di verificare sempre la presenza dell’etichetta che, per legge, deve essere in lingua italiana e deve riportare il marchio CE a garanzia che il medesimo non comporti rischi di natura chimica, fisica o elettrica per la salute.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 12 aprile 2018, ultimo aggiornamento 12 aprile 2018