Con l’approssimarsi del Natale, i Carabinieri del NAS hanno dato il via ad una fitta rete di controlli su alcuni prodotti alimentari  il cui consumo, tipicamente, aumenta nel periodo festivo.

Nei giorni scorsi i militari del NAS di Pescara hanno segnalato alle autorità amministrative il proprietario di una ditta specializzata nella produzione di dolci. Nel corso di un’ispezione della struttura, infatti i carabinieri rilevavano delle carenze igienico – sanitarie e delle diffuse inadempienze del sistema HACCP.

Ancora più grave la situazione riscontrata dagli operatori del NAS di Taranto  i quali, durante il controllo del laboratorio di una pasticceria, accertavano delle gravi carenze igieniche, determinate non solo dalle condizioni in cui venivano conservati gli alimenti, ma anche da alcune carenze strutturali dello stesso edificio. L’ASL Taranto, intervenuta sul posto disponeva la chiusura dell’infrastruttura, dal valore di mercato di 150.000 euro.

I Carabinieri del NAS di Caserta, infine hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il titolare di una pasticceria per aver detenuto 16 kg di dolci in cattivo stato di conservazione. 


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 11 dicembre 2017, ultimo aggiornamento 11 dicembre 2017