I Carabinieri del NAS di Latina, nel corso di attività di controllo nel settore della commercializzazione di agro-farmaci, hanno rivenuto e sottoposto a sequestro amministrativo 1.500 kg di fitosanitari per un valore di circa 20 mila euro, poiché riportanti in etichetta indicazioni difformi da quelle previste dalla normativa vigente e non idonee a garantirne la tracciabilità.

I fitofarmaci, denominati anche prodotti fitosanitari o agro farmaci, sono comunemente noti con il nome di pesticidi e sono utilizzati per combattere le principali avversità delle piante (malattie infettive, fisiopatie, parassiti etc.). La sicurezza di questa categoria di prodotti è garantita da una fitta rete di controlli che, al fine di evitare pericolose contraffazioni, pone particolare attenzione sulla correttezza delle informazioni riportate in etichetta.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 5 dicembre 2017, ultimo aggiornamento 5 dicembre 2017