Continua la lotta all’abusivismo nelle professioni sanitarie. I Carabinieri del NAS di Padova hanno, infatti, denunciato un odontotecnico che praticava interventi ortodontici su ignari pazienti di uno studio del veronese. Questi, senza aver mai conseguito la laurea in odontoiatria o medicina e chirurgia necessaria per l’esercizio della professione di dentista, visitava, curava ed effettuava veri e propri trattamenti sanitari all’interno della cavità orale. I militari accertavano altresì la responsabilità di due medici odontoiatri, responsabili dell’ambulatorio medico per aver consentito ed agevolato l’esercizio della professione abusiva all’odontotecnico. I tre soggetti sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per concorso nell’esercizio abusivo della professione sanitaria.

Per evitare di ricevere cure inadeguate da parte di falsi professionisti, i NAS ribadiscono di verificare con attenzione che il sanitario sia munito di titolo abilitativo (diploma di laurea).

Data di pubblicazione: 12 ottobre 2017, ultimo aggiornamento 12 ottobre 2017

Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube