Nas effettuano controlli

Migliaia di bottiglie di Champagne Moet Chandon e Veuve Clicquot Pondsardin false, pronte sugli scaffali di alcuni esercizi commerciali a Napoli. Lo champagne è stato sequestrato dai Nas dei Carabinieri di Napoli e dai militari dell'Arma di Roma che hanno così messo fine alla attività di commercializzazione di prodotti contraffatti da parte di un gruppo criminale. Tre le ordinanze di custodia cautelare emesse dal GIP di Napoli su richiesta dei magistrati.
I Carabinieri hanno ricostruito tutta la filiera della produzione e della commercializzazione dei prodotti abilmente contraffatti e hanno sequestrato ingenti quantitativi di etichette di falsificate con il logo Moet Chandon, Clicquot, Bollinger con bollini adesivi, cartoni da imballaggio, tappi, collarini, cliché dei marchi contraffatti, timbri e attrezzature per l'imbottiglimento, tutto materiale utile per il confezionamento e la immissione sul mercato di almeno 50mila bottiglie, nonché 1.200 bottiglie con marchio taroccato Moet & Chandon e Veuve Clicquot Ponsardin, oltre 2.700 bottiglie di champagne provenienti da Paesi comunitari con codice di sicurezza abraso.
Dalle indagini è emerso che le bottiglie erano state acquistate presso una vetreria piemontese ed erano state successivamente riempite con vino spumantino di modesta qualità, poi, allo scopo di sottrarle ai controlli, venivano trasportate in una località dei Castelli romani dove con la collaborazione di un enologo venivano trasformate con etichette contraffatte e confezionate in cartoni con marchi non veritieri.
Il valore della merce sequestrata ammonta a circa 400mila euro e una vendita dei prodotti contraffatti avrebbe fruttato agli indagati un guadagno di almeno di 2 milioni di euro.
Nove persone sono indagate per ricettazione e commercializzazione di champagne di illecita provenienza e con documentazione fiscale falsa per evadere.

(Fonte: TMNews, 13 dicembre 2013)

 


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 13 dicembre 2013, ultimo aggiornamento 17 dicembre 2013