Due CC del NAS impegnati in un controllo

Continuano i controlli degli uomini del NAS romano finalizzati a contrastare l’abusivismo professionale sanitario.
In tale ambito, i militari hanno ispezionato un ambulatorio odontoiatrico sito nel litorale laziale e hanno scoperto che il responsabile esercitava la sua professione abusivamente, non essendo iscritto all’ordine provinciale dei medici e chirurghi e degli odontoiatri.
Considerata la natura dell’illecito accertato, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro penale dell’ambulatorio, nonché delle apparecchiature e delle unità chirurgiche in essi conservati, per un valore complessivo di circa 450.000€.
Prima di rivolgersi a un medico (odontoiatra, fisiatra, dietologo etc.) non conosciuto direttamente, i NAS consigliano di accedere al sito della FNOMCEO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri), cliccando su “Anagrafe” e inserendo il cognome e nome del medico che si intende consultare.  Si avrà così la conferma del possesso del titolo di studio, delle specializzazioni conseguite dall’interessato, e della relativa iscrizione all’Albo.

 

 

 

 

 


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 20 settembre 2019, ultimo aggiornamento 20 settembre 2019