un carabiniere del nas durante una attività ispettiva

Il NAS di Catanzaro, nel corso di un'ordinaria attività ispettiva, ha contestato al responsabile legale di un centro di riabilitazione ubicato nel circondario, delle irregolarità alle norme sulla sicurezza, quali la detenzione non conforme delle bombole di ossigeno e la mancanza delle verifiche periodiche delle apparecchiature elettromedicali. Inoltre, i militari accertavano, in difformità del titolo autorizzativo in possesso, l'esistenza di un ambulatoro di ginecologia senza la preventiva comunicazione alle Autorità sanitarie ed amministrative. La responsabile è stata deferita all'A.G..


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 17 giugno 2019, ultimo aggiornamento 17 giugno 2019