un carabinieri del NAS durante controlli a farmaci

Il NAS Carabinieri di Ancona, nell'ambito di una complessa attività di indagine sul traffico/consumo illecito di sostanze e/o farmaci ad azione dopante, ha deferito 6 persone in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.
Gli indagati sono accusati di aver posto in commercio, fuori dai canali ufficiali e con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, sostanze medicinali ad azione dopante di provenienza illecita e, pertanto, da ritenersi non sicure.
La Procura della Repubblica di Ancona, avvalorando l'attività investigativa eseguita dagli uomini del NAS, ha disposto una serie di perquisizioni che, eseguite con l'ausilio dell'Arma Territoriale, si sono concluse con il sequestro di 20 confezioni e 2 blister di sostanze/farmaci ad azione anabolizzante (tamoxifene, mesterolone, drostanolone, trembolone acetato, desametasone, metilprednisolone, gonasi, winstrol, trenbolone e letrozolo) per un valore stimato di euro 1000 circa.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 3 giugno 2019, ultimo aggiornamento 3 giugno 2019