due carabinieri del NAS durante una ispezione ad un allevamento

Il N.A.S. di Reggio Calabria, nel corso di un'ispezione ad un allevamento intensivo suinicolo della provincia reggina, ha denunciato in stato di libertà il titolare, un 57enne calabrese, per non aver adempiuto ad un provvedimento dell'Autorità Sanitaria.
L'uomo, sebbene il suo allevamento fosse stato sottoposto a vincolo sanitario per accertata positività alla "malattia vescicolare suina", vendeva 63 (sessantatrè) maiali ignorando il suddetto provvedimento e, di conseguenza, non rilasciando alcuna certificazione sanitaria.
I militari hanno proceduto al sequestro dell'intero allevamento, composto da 2 (due) capannoni, nonché 430 (quattrocentotrenta) suini per un valore complessivo di 800mila euro.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 21 gennaio 2019, ultimo aggiornamento 21 gennaio 2019