Un Carabiniere del NAS controlla una cantina vinicola

I Carabinieri del NAS di Treviso, a seguito di alcuni accertamenti eseguiti presso una cantina trevigiana, hanno sottoposto a sequestro amministrativo quasi 10.000 ettolitri di prodotti vinosi destinati alla produzione di prosecco. A motivare il provvedimento è stata la constatazione che il proprietario aveva omesso di aggiornare i registri di cantina. Il valore dei prodotti sequestrati è vicino al milione di euro.

Il NAS di Firenze, nell’ambito di un servizio di controllo sul commercio online, ha denunciato una persona all’Autorità Giudiziaria. L’indagato è accusato di aver posto in vendita sul web un farmaco la cui commercializzazione è consentita esclusivamente all’interno della farmacia, previa presentazione di una ricetta medica ripetibile.

Il sindaco di una paese in provincia di Siracusa, infine, su segnalazione del NAS di Ragusa, ha disposto la chiusura dell’attività di onoranze funebri con camera di commiato. Nel corso di una pregressa ispezione, infatti, i militari avevano accertato che l’attività era stata attivata in assenza di notifica all’autorità comunale ed era interessata da carenze igienico-sanitarie e strutturali.

 

 

 

 

 


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 20 settembre 2018, ultimo aggiornamento 20 settembre 2018