Il NAS di Palermo e la locale Azienda Sanitaria Provinciale hanno proceduto alla sospensione di un bar del capoluogo siciliano a causa di gravi irregolarità igieniche strutturali dell’esercizio. Il provvedimento scaturisce da una precedente attività ispettiva compiuta dai militari del NAS insieme ai colleghi del locale Nucleo Ispettorato del Lavoro a seguito del rinvenimento di una falange di dito umano in un cono gelato da parte di un cliente. La chiusura amministrativa è stata disposta a tempo indeterminato fino a quando il commerciante non darà esecuzione a tutte le misure di adeguamento disposte dall’Autorità Sanitaria.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 20 giugno 2018, ultimo aggiornamento 20 giugno 2018