immagine di suini

L’Organizzazione Mondiale della sanità animale (OIE) informa che l’autodichiarazione trasmessa dal Capo dei servizio veterinari italiano e Delegato OIE, Silvio Borrello, relativa allo stato di indennità dalla Malattia vescicolare dei suini (MVS) per tutto il territorio italiano, è stata pubblicata sul proprio sito web alla pagina: OIE - Self-declared disease status.
Il riconoscimento, come richiesto, è datato 20 marzo 2019, data della Decisione (UE) 2019/470 della Commissione che stabilisce l’indennità dell’intero territorio italiano per la malattia.

Con lo stato di indennità nazionale e la “self declaration” pubblicata sul sito dell’OIE si punta ora ad un ulteriore ampliamento dei mercati internazionali per la carne suina italiana, con un’attenzione particolare ad economie importanti come la Cina e gli Stati Uniti.

Nonostante la pubblicazione, la “self declaration” è stata comunque oggetto, da parte del delegato OIE, di apposita comunicazione per via diplomatica ai Capi servizi veterinari cinesi ed americani per accelerare, da parte di questi Paesi, il riconoscimento dell’indennità per quelle regioni attualmente escluse dall’esportazioni.

Un successo da ascrivere soprattutto alla collaborazione tra le Associazioni di categoria e i servizi della veterinaria pubblica italiana, in grado di fornire garanzie sanitarie ritenute sempre più affidabili per la salvaguardia della sanità animale, della sicurezza alimentare, per la promozione delle eccellenze alimentari italiane sui mercati intenzionali. 

Consulta: Malattia vescicolare dei suini (MVS)

Consulta le notizie di Sanità animale

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Sanità animale

Data di pubblicazione: 16 settembre 2019, ultimo aggiornamento 16 settembre 2019