piramide cestia colorata di rosso

In occasione della 30a Giornata mondiale della lotta all’Aids, la Piramide Cestia a Roma si è colorata di rosso. Hanno acceso le luci simbolo della lotta all’Aids la sera del 30 novembre, alla vigilia della Giornata che si celebra in tutto il mondo il 1 dicembre, il ministro della Salute, Giulia Grillo, il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle pari opportunità, Vincenzo Spadafora, il sindaco di Roma, Virginia Raggi, insieme alla presidente di Acea Energia, Michaela Castelli.

Per tutto il fine settimana la Piramide resterà illuminata di rosso, colore simbolo della lotta all’Aids e della solidarietà alle persone che vivono con la malattia. Sulla facciata del monumento sarà visibile il messaggio di sensibilizzazione "Stop Aids".

Perché fare il test Hiv

“Live life positively – know your Hiv status è lo slogan che UNAIDS ha scelto per celebrare il 1° dicembre in tutto il mondo, 30° anniversario della Giornata mondiale contro l’Aids.In italiano “Hiv, conosci il tuo stato” è l’invito per tutti i cittadini a sottoporsi al test Hiv. Un esame veloce, gratuito e anonimo, che consente, in caso di sieropositività, di accedere a cure tempestive, con una maggiore possibilità di successo dei trattamenti farmacologici.

Chiama il telefono verde per saperne di più

Sabato 1° dicembre, il telefono verde Aids e IST (infezioni sessualmente trasmesse) dell’Istituto superiore di sanità (800 861 061)sarà attivo dalle 10 alle 18. Il servizio è anonimo e gratuito e assicura un intervento specialistico mirato alla prevenzione primaria e secondaria dell’infezione da Hiv, dell’Aids e delle altre infezioni sessualmente trasmesse.

Sarà inoltre fruibile il contatto Skype “uniticontrolaids” e l’indirizzo mail dedicato esclusivamente alle persone sorde tvalis@iss.it.

Guarda la gallery fotografica.

Per approfondire:

Consulta le notizie di Hiv e Aids

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Hiv e Aids

Data di pubblicazione: 30 novembre 2018, ultimo aggiornamento 30 novembre 2018