provette laboratorio

Il Piano nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici reca l’applicazione del regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) riguardante la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche sinergicamente connesso al regolamento (CE) n. 1272/2008 (CLP) relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele.

Il Piano nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici 2018 è stato predisposto, come ogni anno, dal Ministero della salute in qualità di Autorità Competente Nazionale REACH, in collaborazione con il Gruppo Tecnico Interregionale REACH – CLP ed il Centro Nazionale delle Sostanze Chimiche, Prodotti Cosmetici e Protezione del Consumatore dell'Istituto Superiore di Sanità.

Il Ministero della Salute, in quanto Autorità Competente Nazionale (Legge 6 aprile 2007, n. 46, art. 5bis, comma 2), assicura l'operatività del sistema dei controlli al fine di verificare la completa attuazione delle prescrizioni da parte di tutti i soggetti della catena di approvvigionamento, dalla fabbricazione/importazione, all'uso, all'immissione sul mercato delle sostanze, delle miscele e degli articoli.

Il Piano 2018 è stato trasmesso il 15 febbraio 2018 alle Autorità per i Controlli REACH delle Regioni e Province Autonome.

 

Data di pubblicazione: 17 aprile 2018, ultimo aggiornamento 17 aprile 2018

Consulta le notizie di Sicurezza chimica

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Sicurezza chimica