immagine di un medico con un paziente

Con l'entrata in vigore dell'articolo 21 del decreto legislativo 151/2015 - Disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183, vengono introdotte numerose novità in merito alla certificazione sanitaria in ambito lavorativo.

A seguito di alcune richieste di chiarimento pervenute al Ministero della salute, la Direzione Generale della prevenzione sanitaria ha emesso una circolare per assicurare una corretta e univoca lettura delle disposizioni contenute nell'art. 21 comma 5, che recita:

"Qualunque medico presti la prima assistenza a un lavoratore infortunato sul lavoro o affetto da malattia professionale èobbligato a rilasciare certificato ai fini degli obblighi di denuncia di cui al presente articolo e a trasmetterlo esclusivamente per via telematica all'Istituto assicuratore".

Leggi la Circolare Chiarimenti applicativi art. 21 del Decreto Legislativo n.151 del 2015.

Data di pubblicazione: 22 marzo 2016, ultimo aggiornamento 4 aprile 2016

Consulta le notizie di Salute e sicurezza sul lavoro

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Salute e sicurezza sul lavoro