immagine di un magazzino

In applicazione del Regolamento (CE) n.1107/2009-articolo 46, le modalità di smaltimento scorte delle giacenze dei prodotti fitosanitari previste dalle tipologie di decreto riportate nella nota del 7 settembre 2010 e avente titolo: “Indicazioni relative allo smaltimento delle scorte dei prodotti fitosanitari a seguito di revoca o modifica delle autorizzazioni, sono STATE modificate:

  • 6 mesi per la commercializzazione da parte del titolare delle autorizzazioni e la vendita da parte dei rivenditori e/o distributori autorizzati;
  • 12 mesi per l’impiego da parte degli utilizzatori finali.

Il documento tecnico elaborato dalla Direzione Generale per l’Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione in data 7 settembre 2010 aveva come finalità quella di fornire chiare indicazioni relativamente alla corretta gestione delle scorte giacenti dei prodotti fitosanitari.

In questo documento si era provveduto a definire tempi e modalità di smaltimento delle scorte dei prodotti fitosanitari che, laddove previsto dalle diverse tipologie di decreto, era stato fissato per una durata totale di 12 mesi, a partire dalla data di revoca riportata nel decreto stesso, articolato in:

  • 8 mesi per la commercializzazione da parte del titolare delle autorizzazioni e la vendita da parte dei rivenditori e/o distributori autorizzati;
  • 12 mesi per l’impiego da parte degli utilizzatori finali 

Tale documento era stato finalizzato tenendo in considerazione la normativa comunitaria e nazionale vigente al momento della sua predisposizione.

Si precisa che lo smaltimento si applica ai lotti di prodotto fitosanitario che riportano una data di preparazione immediatamente antecedente quella del provvedimento di revoca di un prodotto fitosanitario o di un’eventuale provvedimento di modifica delle condizioni di autorizzazione: tali lotti possono essere trasferiti al magazzino per il loro smaltimento da effettuarsi nei tempi previsti dal provvedimento stesso.

Consulta le notizie di Prodotti fitosanitari

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Prodotti fitosanitari

Data di pubblicazione: 2 marzo 2015, ultimo aggiornamento 2 marzo 2015