donna che fuma sigaretta elettronica

La classificazione delle miscele di ricarica per sigarette elettroniche ricade nel campo di applicazione del decreto legislativo n. 65/03 attualmente in vigore (recepimento della direttiva 99/45/CE e s.m.i.) e nel campo di applicazione del regolamento CE N.1272/2008 relativo alla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele pericolose (CLP).

L'Istituto superiore di sanità ha scritto il 10 febbraio 2014 la linea guida relativa alla regolarità/irregolarità di etichettatura per sigarettaelettronica, che aggiorna la circolare 9 marzo 2010, in base al regolamento CLP.

Il documento costituisce una Linea guida tecnica di orientamento per le attività di controllo, ma non costituisce un documento per le imprese in sostituzione della normativa vigente, quest'ultima resta l'unico riferimento valido cogente.

Data di pubblicazione: 3 marzo 2014, ultimo aggiornamento 3 marzo 2014