Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito UVAC - PIF

Le linee guida operative per i Posti di Controllo Frontalieri (PCF) si propongono di fornire un ausilio pratico al personale del PCF che esegue le visite sanitarie per i controlli all’importazione degli animali, dei prodotti di origine animale, dei prodotti di origine non animale e dei materiali e oggetti destinati a venire a contatto con alimenti (MOCA), fornendo specifiche istruzioni per ciascun settore di controllo.

Le linee guida nascono dall’esigenza di elaborare procedure univoche ed omogenee da mettere a disposizione di tutti i PCF per una applicazione uniforme delle procedure a livello nazionale.

L’esistenza sul territorio nazionale di Posti di Controllo Frontalieri ubicati in confini geograficamente differenti (portuali/aeroportuali), e come tali aventi necessità ed esigenze diverse, ha portato alla realizzazione di istruzioni operative che tengono conto dei criteri generali e delle specifiche differenze operative così da poter essere applicabili a prescindere dalla realtà in cui si opera, sempre nell’intento di assicurare il principio dell’uniformità dei controlli ufficiali.

Consulta

Archivio linee guida basate sulla legislazione precedente (non più in vigore dal dicembre 2019)


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 15 gennaio 2018, ultimo aggiornamento 26 aprile 2021

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area