Con notifica al WTO del 16 novembre 2020 la Repubblica Popolare Cinese ha annunciato l’entrata in vigore, a partire dal 1 gennaio 2022, dei Decreti 248 e 249 che introducono nuovi Principi e requisiti in materia di prodotti alimentari importati da Paesi stranieri. Tutti i produttori esteri di alimenti importati nella R.P.C. devono ottenere l'approvazione all’esportazione da parte dell'Amministrazione Generale delle Dogane della Repubblica popolare Cinese (GACC) con apposita registrazione degli stabilimenti. In mancanza di tale registrazione, i prodotti alimentari non potranno essere esportati in Cina.

Registrazione delle imprese di produzione alimentare che esportano verso R.P.C. ai sensi dei Decreti Cinesi n. 248 e 249

Ulteriori indicazioni per la registrazione delle imprese di produzione alimentare che esportano verso R.P.C. ai sensi dei Decreti Cinesi n. 248 e 249

Aggiornamento in lingua italiana delle linee guida non ufficiali per l’auto registrazione delle aziende sulla piattaforma singlewindow ai sensi dell’art.9 del decreto 248 (PROCEDURA B della Circolare n. 37959 del 13 ottobre 2021

Aggiornamenti del 24 dicembre concernenti l’esito delle registrazioni e le modalità di esportazione. Oltre alle informazioni della Circolare n. 46323 del 23 dicembre 2021, essendo la situazione in continuo sviluppo, si consiglia a tutti gli stabilimenti di monitorare la pagina raggiungibile al link https://ciferquery.singlewindow.cn/ per verificare l’esito dell’avvenuta registrazione con l’indicazione del codice di registrazione cinese assegnato dal sistema.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 27 dicembre 2021, ultimo aggiornamento 4 gennaio 2022

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area