Immagine raffigurante una ragazza e un ragazzo

Il Ministero della Salute ha avviato la nuova Campagna informativo-preventiva sull’Aids, la settima della serie, che terminerà alla fine di febbraio 2004.

Temi

Elemento caratterizzante la settima campagna è l’acronimo A.I.D.S. così esplicitato “Avete Idea Della Sofferenza?” (anche in riferimento al fatto che è in corso un mutamento ideologico secondo il quale l’Aids non è più considerato una malattia mortale ma una patologia cronica e invalidante che sempre di più impegna la società).

Obiettivi

Sensibilizzare tutti a tenere alta la guardia (poiché l’Aids non è ancora sconfitto definitivamente), ad evitare i comportamenti a rischio, a fare i test Hiv. Il target della campagna, considerando il generale calo di attenzione verso l’Aids, è molto ampio: i giovani, le donne e tutta la popolazione di età compresa fra i 14 e i 65 anni, soprattutto quella che vive nei grandi centri urbani e nelle regioni dove è più alta la percentuale di casi di Aids (Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Lazio, Sardegna).

Efficacia

La Campagna prevede, poi, la valutazione delle attività informative mediante una valutazione preliminare delle conoscenze e delle necessità della popolazione (sei focus group, 2.000 interviste telefoniche e 600 colloqui face-to-face), una valutazione in itinere sul gradimento dei prodotti informativi (sei focus group) e una valutazione finale di efficacia della campagna (2.000 interviste telefoniche e 600 colloqui face-to-face).

Mezzi

Televisione, radio, cinema - spot su reti televisive nazionali e locali, sale cinematografiche, radio (utilizzando testimonial famosi come Renato Pozzetto, Michelle Huntzinker, Gabriel Batistuta). Interventi su prevenzione dell’Aids all’interno dell’evento musicale “Festivalbar” da parte dei conduttori e distribuzione di materiale informativo e gadget ( 8 serate in piazza a Milano, Pistoia, Lignano Sabbiadoro e Verona con 10 serate televisive trasmesse su Italia 1)

Stampa periodica e quotidiana, affissioni - tre diversi soggetti (uno specifico per i giovani e due per un target adulto) con gli stessi messaggi " La prevenzione il modo più grande di amare" e "L'amore per noi stessi è il primo che ci protegge dall'Aids" sono stati predisposti per tutti i poster, pagine dedicate, locandine, brochure pubblicati sui mezzi di stampa o distribuiti

Eventi - "Stop AIDS Concert", un evento-concerto a Roma in programma il 1° dicembre 2003 in occasione della Giornata Mondiale per l’Aids (diffuso in diretta su RTL radio nazionale)

Iniziative di supporto (per raggiungere in modo capillare un maggior numero di destinatari su tutto il territorio):

  1. “Treno Azzurro”: un intero vagone decorato esternamente ed internamente con i soggetti della campagna nel treno speciale che collega le località della riviera adriatica da Ravenna a Pesaro, dove si trovano o da cui è più facile raggiungere locali e discoteche (14 stazioni dal 19 luglio al 30 agosto), logo del Ministero della salute sui materiali predisposti per promuovere l’iniziativa Treno Azzurro (depliant, manifesti, locandine, cartoline, tabelle pubblicitarie, pendoli, pieghevoli nelle discoteche radio, decorazione esterna su 12 treni che percorrono la costa durante la giornata, ecc.), distribuzione di opuscoli informativi negli Uffici del Turismo della zona interessata dal Treno azzurro.
  2. Acquapark: n. 200 manifesti nei 37 acquaparchi del circuito nazionale (1giugno – 15 settembre 2003), distribuzione di materiale promozionale redatto dal Ministero e organizzazione di n. 10 giornate dedicate al tema AIDS (giochi destinati ai giovani con premi ai vincitori T-shirts personalizzate, gadget, cuscinetti gonfiabili con la scritta STOP AIDS).
  3. CTS News e vaucher: inserimento messaggio stampa Target Giovani su pagina intera nel “CTS News” in distribuzione nel mese di settembre 2003, distribuito gratuitamente presso i centri CTS presenti su tutto il territorio nazionale. Stampa di n.300.000 vaucher (portabiglietti aerei/ documenti di viaggio) con distribuzione a luglio e agosto.
  4. Stazioni di servizio carburante: n.141 poster negli spazi MIDIMAX a Roma e Milano, n. 223 poster in note località di turismo estivo (1luglio - 10 agosto 2003).
  5. Vetture urbane: n.878 manifesti all’esterno delle vetture urbane (fiancata sinistra) in n.13 città del territorio nazionale, n. 1.550 manifesti all’esterno delle vetture urbane (retro e fiancata destra) circolanti a Milano (n.400), Roma (n.600) e Torino (n.550), dal 16 al 29 luglio 2003.
  6. Metropolitane: n.6 carrozze decorate esternamente metro Linea rossa a Milano (autunno-inverno 2003 tot.6 mesi ), n.5 carrozze Metro A a Roma (autunno/inverno 2003 tot.3 mesi), nella metropolitana e funicolare di Napoli n.450 manifesti nelle stazioni, n.1020 locandine vetrofanate nelle vetture (28 novembre-31 dicembre 2003) e spot trasmessi sui monitor (80 passaggi al giorno) e su maxischermi (180 passaggi al giorno) dal 17 novembre per 14 giorni.
  7. Vetture extraurbane: n.900 manifesti all’esterno delle vetture extraurbane circolanti in note località turistiche del territorio nazionale (circuito estivo), dal 2 al 29 luglio 2003 e dal 30 luglio al 26 agosto 2003,
  8. Info Point e Totem: nelle stazioni FS, Totem bifacciali personalizzati per il Ministero a Rimini, Ravenna, Riccione e Pesaro dotati di dispenser per materiale promozionale proprio del Ministero (estate 2003) e stazioni di Bologna, Bari e Palermo (tot. 14gg. dal 17 novembre), Gigatotem ciòe strutture trifacciali decorabili con immagini della campagna a Milano centrale e Roma Termini (tot. 14gg. dal 17 novembre

 

concerto aids
Locandina concerto AIDS


campagna Aids
I tre diversi soggetti predisposti per la campagna stampa (periodici e quotidiani) e le affissioni.


Brochure informativa multilingue
Brochure informativa multilingue



Gabriel Batistuta e Michelle Hunziker

Guarda lo spot di Batistuta - Guarda lo spot della Hunziker


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 21 luglio 2003, ultimo aggiornamento 17 ottobre 2012

Consulta le campagne di Hiv e Aids

Vai all'archivio completo delle campagne


Consulta l'area tematica: Hiv e Aids