L’etichetta che accompagna il prodotto fitosanitario rappresenta il principale strumento di comunicazione con il consumatore, utilizzatore non professionale/amatoriale di tali prodotti, generalmente sprovvisto di conoscenze adeguate. L’etichetta è dunque il principale strumento attraverso il quale veicolare, in modo chiaro ed esaustivo, i molteplici elementi che possono concorrere ad un utilizzo consapevole e sicuro del prodotto, affinché sia assicurato il raggiungimento dell’efficacia fitosanitaria e, al tempo stesso, non si verifichino le condizioni di un‘esposizione pericolosa delle persone o dell’ambiente circostante.

La Direzione Generale per l’Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e della Nutrizione ha elaborato un modello di etichetta per i prodotti fitosanitari non professionali, da presentare a corredo dell'istanza di riesame o di nuova autorizzazione di tali prodotti, al fine di consentire un’attuazione omogenea e completa delle disposizioni nazionali e comunitarie in materia di etichettatura. Il modello proposto non va inteso come l’unico possibile, esso rappresenta piuttosto un esempio di come debbano essere declinati ed organizzati i diversi paragrafi che compongono l’etichetta. Le etichetta finale, che accompagnerà il prodotto fitosanitario immesso in commercio, è approvata dal Ministero con apposito provvedimento autorizzativo, a seguito di un’accurata valutazione da parte della Sezione consultiva per i fitosanitari, e pubblicata nella banca dati dei prodotti fitosanitari.

Consulta la nota del 26 maggio 2022
Modello di etichetta dei prodotti fitosanitari per uso non professionale

Scarica il modello di etichetta  pdf e doc

Consulta le notizie di Prodotti fitosanitari

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Prodotti fitosanitari

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 26 maggio 2022, ultimo aggiornamento 9 settembre 2022