Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Salute della donna

Clicca sulla regione di interesse per consultarne i consultori

Cartina Italia dei consultori
Regione SardegnaRegione SiciliaRegione CalabriaRegione BasilicataRegione MoliseRegione LazioRegione AbruzzoRegione UmbriaRegione MarcheRegione ToscanaRegione Emilia RomagnaRegione Friuli Venezia GiuliaRegione Valle d'AostaRegione LiguriaRegione VenetoRegione PiemonteRegione LombardiaRegione CampaniaRegione PugliaProvincia autonoma di TrentoProvincia autonoma di Bolzano

Fonte: Ministero della salute - Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica. Modello di rilevazione STS11 Dati anagrafici delle strutture sanitarie, ex D.M. 5 dicembre 2006 - Anno 2015.


Nell'ambito di alcuni consultori familiari sono a disposizione quelli che vengono definiti "Spazi giovani", ossia servizi dedicati alle problematiche sessuali dei giovani a partire dai 14 anni di età.

Seleziona il nome di una Regione per accedere agli indirizzi dello Spazio giovani
(aggiornati a ottobre 2010)



I consultori familiari, istituiti con Legge 29 luglio 1975, n. 405, sono strutture organizzative dei distretti.
Si possono considerare come servizi socio-sanitari integrati di base, con competenze multidisciplinari, determinanti per la promozione e la prevenzione nell’ambito della salute della donna e dell’età evolutiva. Tali strutture sono sorte con tempi e modalità diversi, in seguito all’approvazione delle relative leggi regionali.

I consultori familiari hanno lo scopo di assicurare:

  • l’assistenza psicologica e sociale per la preparazione alla maternità ed alla paternità responsabile e per i problemi della coppia e della famiglia, anche in ordine alla problematica minorile
  • la somministrazione dei mezzi necessari per conseguire le finalità liberamente scelte dalla coppia e dal singolo in ordine alla procreazione responsabile nel rispetto delle convinzioni etiche e dell’integrità fisica degli utenti
  • la tutela della salute della donna e del prodotto del concepimento
  • la divulgazione delle informazioni idonee a promuovere ovvero a prevenire la gravidanza, consigliando i metodi ed i farmaci adatti a ciascun caso
  • l’informazione e l’assistenza riguardo ai problemi della sterilità e della infertilità umana, nonché alle tecniche di procreazione medicalmente assistita
  • l’informazione sulle procedure per l’adozione e l’affidamento familiare.

Per approfondire leggi gli opuscoli:

 


Data di pubblicazione: 3 settembre 2010, ultimo aggiornamento 6 maggio 2014

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area