La legge 8 marzo 2017 n. 24 recante “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie” e, in particolare, l’articolo 5 prevede che gli esercenti le professioni sanitarie, nell'esecuzione delle prestazioni sanitarie con finalità:

  • preventive
  • diagnostiche
  • terapeutiche
  • palliative
  • riabilitative e di medicina legale

si attengano alle raccomandazioni previste dalle linee guida pubblicate ed elaborate da enti e istituzioni pubblici e privati nonché dalle società scientifiche e dalle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie iscritte in apposito elenco istituito e regolamentato con decreto del Ministro della salute.

Requisiti per l'iscrizione

Il decreto ministeriale 2 agosto 2017 recante “Elenco delle società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie ai sensi dell’articolo 5 della legge 8 marzo 2017  n. 24”, pubblicato Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - Serie Generale n. 186 del 10 agosto 2017, stabilisce i requisiti che le società e le associazioni tecnico-scientifiche devono possedere ai fini dell’iscrizione nel suddetto elenco.

Le società scientifiche e le associazioni tecnico-scientifiche che possono presentare istanza devono possedere i seguenti requisiti:

  • rilevanza di carattere nazionale, con sezione ovvero rappresentanza in almeno dodici regioni e province autonome, anche mediante associazione con altre società o associazioni della stessa professione, specialità o disciplina;
  • rappresentatività di almeno il 30% dei professionisti non in quiescenza nella specializzazione o disciplina, previste dalla normativa vigente o nella specifica area o settore di esercizio professionale. Per i medici di medicina generale è richiesto un requisito di rappresentatività di almeno il 15% dei professionisti.
  • atto costitutivo redatto per atto pubblico e statuto da cui siano desumibili gli elementi previsti al comma 2 dell’articolo 2 del decreto.

 

Chiarimenti

A seguito dell’entrata in vigore del DM 2 agosto 2017, sono pervenuti al Ministero della salute numerosi quesiti interpretativi da parte di soggetti interessati a presentare istanza per l’iscrizione nell’Elenco. In riscontro alle suddette richieste, ai fini della compilazione del modulo di domanda consulta

Vedi anche:

 


Modalità di iscrizione

Le società scientifiche e le associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie interessate, entro il termine di 90 giorni, possono presentare apposita istanza di iscrizione all’elenco al Ministero della Salute - Direzione generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio sanitario nazionale utilizzando il seguente modulo di iscrizione:

Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione all'elenco consulta la scheda servizi:

La Direzione generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio sanitario nazionale procede, previo parere delle Federazioni o delle Associazioni professionali maggiormente rappresentative di riferimento, all’istruttoria delle istanze pervenute entro 120 giorni dalla scadenza del termine previsto per la presentazione delle domande.

Al termine della procedura l’elenco sarà pubblicato sul portale del Ministero della Salute.


Il Ministero della salute pubblicherà l'elenco delle società scientifiche e delle associazioni tecnico scientifiche delle professioni sanitarie al termine dell'istruttoria.

 

 


Data di pubblicazione: 10 agosto 2017, ultimo aggiornamento 23 ottobre 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area