Il medico di bordo supplente è il medico che, in base alla valutazione dei titoli accademici, professionali e di carriera, è riconosciuto idoneo ad iscriversi all’elenco ministeriale dei medici supplenti, che gli consente di:

  • imbarcare su qualsiasi nave nazionale come Medico aggiunto, 1° Medico o 2° Medico di bordo in aggiunta al Direttore sanitario iscritto all’elenco degli abilitati
  • imbarcare su nave la cui navigazione è limitata al mare Mediterraneo (senza superare gli stretti di Gibilterra e Suez) come Direttore sanitario (in carenza di medici di bordo abilitati).

Dopo aver ricevuto l’attestato di iscrizione, il Medico di bordo supplente si reca presso l’Ufficio Gente di mare della Capitaneria di Porto competente territorialmente per la città di residenza e richiede il rilascio del Libretto di navigazione, consegnando (oltre ad altri documenti) copia autenticata dell’attestato rilasciato dal Ministero della salute.

Leggi come ottenere l'attestato di iscrizione.

L'elenco dei medici di bordo supplenti viene aggiornato a seguito di revisioni disposte con decreto ministeriale pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Con il Decreto Dirigenziale 13 marzo 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2018, sono stati approvati gli elenchi dei medici di bordo supplenti (allegato B),  che hanno effettuato la revisione indetta con il Decreto Dirigenziale 8 marzo 2017.  

 

Consulta:


Data di pubblicazione: 23 novembre 2011, ultimo aggiornamento 6 marzo 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area