Gli indirizzi per l’assistenza sociosanitaria agli alcoldipendenti sono stati definiti nell’Accordo Stato-Regioni per la “Riorganizzazione del sistema di assistenza ai tossicodipendenti” (Provvedimento 21 gennaio 1999), in cui si prevede l’implementazione di specifici interventi alcologici nell’ambito dei Dipartimenti per le Dipendenze delle Aziende USL.
La Legge 125/2001 “Legge quadro in materia di alcol e problemi alcolcorrelati” ha sancito definitivamente il ruolo di Regioni e Province Autonome per la programmazione degli interventi di prevenzione e assistenza sociosanitaria, per l’individuazione delle relative strutture di intervento e per la formazione e aggiornamento degli operatori addetti.
Contestualmente con l’Accordo Stato-Regioni del 22 novembre 2001, le attività sanitarie e sociosanitarie a favore delle persone alcoldipendenti sono state incluse nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza (LEA).

Per approfondire leggi la Relazione al Parlamento Alcol 2012 - dati 2011

Consulta:



Data di pubblicazione: 26 gennaio 2011, ultimo aggiornamento 4 marzo 2013

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area