Funzioni

Le funzioni della Consulta delle Associazioni per la lotta contro l’Aids sono state trasferite, nell'ambito del Comitato tecnico sanitario, alla sezione del volontariato per la lotta contro l'Aids.

La sezione ha il compito di esprimere pareri e formulare proposte nelle materie concernenti la lotta contro l’Aids, con particolare riguardo alle questioni informativo-educative, psico-sociali, etiche, dell’assistenza e della prevenzione.

Ha proposto la realizzazione di diversi Progetti di ricerca, finanziati con i fondi previsti dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296, nell'ambito dei quali sono stati realizzati interventi in tema di lotta contro la diffusione dell’epidemia da Hiv.

 

Composizione

 

Presidente

Il Dott. Massimo Farinella è nominato presidente della sezione.

 

32 rappresentanti delle associazioni di volontariato operanti nel settore della lotta contro l'AIDS

  • Archè - dott. Luca MESCHI
  • CRI - dott.ssa Anna Maria COLOMBANI
  • Dianova - dott. Giorgio BARBARINI
  • Comunità S. Patrignano Libera - dott. Antonio BOSCHINI
  • Coordinamento nazionale comunità di accoglienza (CNCA) - Maria STAGNITTA
  • Centro italiano di solidarietà (CEIS) - dott.ssa Barbara CORTELLESI
  • Fondazione Villa Maraini Onlus - dott. Fabio Vittorio PATRUNO
  • LILA - Maria DI BENEDETTO
  • Centro nazionale per il volontariato - dott.ssa Chiara VEGLIA
  • Associazione Gaynet - dott. Marco VOLANTE
  • Comunità San Benedetto - dott. Marco MALFATTO
  • Associazione Gruppo Abele Onlus - dott.ssa Barbara LA RUSSA
  • Associazione Saman - dott. Cristiano VINCENZO
  • ANLAIDS - dott. Bruno MARCHINI
  • Arcigay - Ottavia VOZA
  • Associazione nazionale italiana lotta all'AIDS - Luminita Mihaela ANDREESCU
  • NPS Italia - Mariangela ERRICO
  • Comunità di S. Egidio - dott. Cesare Giacomo ZUCCONI
  • Federazione delle associazioni emofilici - Nicola SPINELLI
  • BALNE EUROPA - dott. Tommaso PILATO
  • Associazione NADIR Onlus - dott. Filippo SCHLOSSER
  • Associazione italiana per la ricerca sull'AIDS e per la lotta alle malattie e alla disinformazione sanitaria - dott. Salvatore FERRO INFRANCA
  • Associazione politrasfusi italiani - Angelo MAGRINI
  • Associazione Mondo X - Carmela PISANI
  • Associazione Mario Mieli - Massimo FARINELLA
  • Caritas Italiana - dott.ssa Laura RANCILIO
  • CICA - dott. Giovanni GAIERA
  • I Ragazzi della Panchina - Ada MOZNICH
  • Associazione Essere Bambino - dott. Mauro BOLDRINI
  • Forum AIDS Italia - Giampaolo ROSSI
  • Comunità Incontro - dott. Franco NOVELLI
  • Comitato italiano Unicef - dott.ssa Chiara CURTO
  • Associazione “Plus-Rete persone” LGBT sieropositive - dott. Giulio Maria CORBELLI

 

La composizione della sezione del volontariato per la lotta contro l'Aids è stata integrata dal decreto ministeriale 29 settembre 2017.


Progetti di ricerca

La Sezione ha proposto la realizzazione di diversi progetti di ricerca, finanziati con i fondi previsti dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296, nell'ambito dei quali sono stati realizzati interventi in tema di lotta contro la diffusione dell’epidemia da Hiv.
I progetti sono stati stipulati dal Ministero della salute con enti pubblici, operanti nel settore sanitario, sul tema delle materie proposte dalla Consulta.
I risultati finali dei progetti, già presentati alla Consulta e alla Commissione nazionale Aids, costituiscono un utile riferimento per le associazioni che operano nel settore e un aggiornamento per la popolazione interessata alle strategie di prevenzione innovative e mirate.
I risultati, inoltre, possono supportare gli operatori sanitari ad individuare i bisogni di salute e i problemi di carattere sociale delle persone ammalate.

Ecco l’elenco dei progetti e degli enti pubblici che li hanno realizzati:

2016

  • I.RI.D.E. 2 - una ricerca intervento per definire, confrontare e valutare modelli di intervento efficaci e trasferibili di riduzione del danno e dei rischi di trasmissione di HIV nella popolazione carceraria (Università degli studi di Torino)

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

  • Studio socio-sanitario sperimentale per facilitare i percorsi di prevenzione diagnosi e continuità terapeutica dell'infezione da Hiv/Aids e delle co-infezioni in gruppi socialmente ed economicamente svantaggiati (Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti)
  • Studio pilota per valutare se le nuove terapie antiretrovirali di recente introduzione possano essere efficaci nel modificare gli elementi che influenzano la qualità della vita delle persone con infezioni da Hiv (Istituto superiore di sanità).

2007


Data di pubblicazione: 27 novembre 2006, ultimo aggiornamento 20 novembre 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area