Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Piani di rientro

Cos'è il monitoraggio di attuazione?



1. RIORGANIZZAZIONE DELLA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO - Stato di attuazione al marzo 2010

  • Principali provvedimenti relativi alla riorganizzazione della rete delle strutture pubbliche e private accreditate eroganti prestazioni specialistiche di diagnostica di laboratorio
    • Piano di riqualificazione e riorganizzazione del Servizio Sanitario regionale
    • Delibera della Giunta Regionale 48/21 2007

  • Attività di affiancamento e verifica dei Ministeri
    Il Ministero della Salute ha:
    • predisposto un cronoprogramma delle azioni previste nei principali atti emanati negli anni 2008 - 2009, aventi ad oggetto la riorganizzazione della diagnostica di laboratorio, e lo ha inviato alla Regione
    • supportato la Regione nell’individuazione di ulteriori strumenti a supporto del monitoraggio regionale (cronoprogrammi aziendali e schede raccolta dati di attività, di costi e di struttura)
    • con riferimento alle verifiche, il Ministero ha monitorato se la Regione avesse provveduto a dare attuazione agli obiettivi previsti nei provvedimenti relativi alla riorganizzazione della diagnostica di laboratorio, tramite una verifica formale degli atti pervenuti tramite il sistema di gestione documentale (in corso), e con incontri periodici con la Regione svolti nel corso dell’anno 2009

  • Attività svolta dalla Regione
    La Regione ha provveduto ad inviare il cronoprogramma 2008-2009 compilato ed ha partecipato agli incontri nel corso dell’anno 2009.

ESITO VERBALE ANNUALE 23 MARZO 2010

Per quanto attiene la Regione Sardegna il piano di riordino dei laboratori di analisi, come a suo tempo presentato non ha a tutt’oggi prodotto significati ed evidenti risultati. Si rileva che nel corso degli ultimi incontri con i referenti della Regione appariva estremamente deficitario il governo regionale sulle azioni delle singole aziende sanitarie e ospedaliere. Per sua natura la riorganizzazione della rete dei laboratori necessità di un forte governo regionale.

La Determina n 1015 del 19.11.2009 ha definito un set di esami di diagnostica di laboratorio da assicurare nelle sedi decentrate e si individuano i laboratori di alta specializzazione dando attuazione alla riorganizzazione dei laboratori secondo il progetto approvato nel novembre del 2007. Anche su questo tema non sembra siano stati prodotti risultati concreti. E’ stato inoltre predisposto un disciplinare tecnico per la gara d’appalto inerente il progetto Silus relativo alla realizzazione di un sistema informativo unico dei laboratori per la Sardegna.

E’ stata inviata la scheda di monitoraggio riorganizzazione rete Laboratoristica. Tuttavia non è stato ritenuto possibile evidenziare sostanzialmente le azioni sviluppate. A seguito della riunione svoltasi in data 14/10/2009 ed al relativo verbale inviato, è stata richiesta la documentazione attuativa degli impegni assunti in quella sede alla luce della realizzazione di un sistema gestionale unico di laboratorio e di documentare lo stato di attuazione del piano di riordino relativo alla medicina di laboratorio.

 


 

2. AFFIANCAMENTO ATTIVITÀ SOCIOSANITARIE INTEGRATE: PUNTO UNICO DI ACCESSO (PUA)

Per le informazioni su questa attività, consulta la pagina Cos'è il monitoraggio di attuazione?

 



3. MONITORAGGIO DEI FLUSSI INFORMATIVI

Per le informazioni su questa attività, consulta la pagina Cos'è il monitoraggio di attuazione?


Data di pubblicazione: 2 novembre 2010, ultimo aggiornamento 1 febbraio 2011

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area