Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Rapporti internazionali
Logo United Nations

L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) è un’ unione di 193 Stati la cui adesione ha carattere volontario. La sede centrale delle Nazioni Unite si trova a New York (USA) e l’attuale Segretario Generale è António Guterres.
L’ONU è stata costituita fra gli Stati che hanno accettato di adempiere agli obblighi stabiliti dalla Carta delle Nazioni Unite, sottoscritta durante la conferenza di San Francisco il 26 giugno 1945.
Alla fine della seconda guerra mondiale, la prevenzione dei conflitti armati è stato il principale motivo che ha portato alla nascita dell’ONU.
Come già i membri della precedente Società delle Nazioni, anche i fondatori dell’ONU erano convinti del fatto che fosse possibile impedire le guerre solo se i singoli Stati avessero organizzato in modo migliore le proprie relazioni reciproche.
Le delegazioni di 51 Stati, fra cui i principali Paesi vincitori della II guerra mondiale (USA, Gran Bretagna, Francia, Unione Sovietica e Cina) si riunirono per trovare una via comune che salvaguardasse la pace e la sicurezza mondiali, per istituire tra le nazioni una cooperazione economica, sociale e culturale, per favorire la via diplomatica nelle controversie internazionali.
La Carta o statuto (110 articoli divisi in 19 capitoli preceduti da un preambolo) pone i principi fondamentali cui deve essere sempre improntata l’attività dell’organizzazione.
Nel preambolo della Carta si afferma che:

"Noi, popoli delle Nazioni Unite, decisi a salvare le future generazioni dal flagello della guerra, che per due volte nel corso di questa generazione ha portato indicibili afflizioni all’umanità, riaffermiamo la fede nei diritti fondamentali dell’uomo, nella dignità e nel valore della persona umana, nella uguaglianza dei diritti degli uomini e delle donne e delle nazioni grandi e piccole .…il mantenimento del rispetto per le obbligazioni derivanti dai trattati e dalle altre fonti del diritto internazionale; l’impegno a promuovere il progresso sociale e più elevati tenori di vita in una più ampia libertà generale e mediante la creazione di appositi organi capaci di stimolare l’avanzamento morale e materiale dei popoli"

L’ONU è conosciuta soprattutto per le attività di mantenimento della pace della sicurezza mondiali, delle prevenzione dei conflitti e dell’assistenza umanitaria cui si sono aggiunte nel tempo molteplici e fondamentali tematiche, quali lo sviluppo sostenibile, l’ambiente, la protezione dei rifugiati, la lotta al terrorismo, il disarmo e la non-proliferazione delle armi nucleari, la promozione della democrazia, i diritti umani, lo sviluppo economico e sociale e la salute pubblica internazionale.
Le Nazioni Unite, pertanto, si sono dotate di un “sistema” costituito da Agenzie specializzate, Fondi e Programmi.

Vedi anche il Sistema delle Nazioni Unite 

 


Data di pubblicazione: 29 luglio 2010, ultimo aggiornamento 3 ottobre 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area