Nell’ultimo decennio la Pubblica Amministrazione è stata interessata da una serie ininterrotta di riforme e da un consistente rinnovamento culturale, finalizzati all’innovazione e al potenziamento, sia in termini di efficacia che di efficienza, del livello di prestazioni erogate ai cittadini e alle imprese.

La Direzione generale della Sanità e del Farmaco Veterinario, da tempo sensibile all’importanza della qualità nella gestione dei propri servizi, si é attivata nel 2007 per estendere il Sistema Qualità, già implementato nel 2003 per il Servizio Ispettivo, anche al settore del Farmaco Veterinario, in conformità ai requisiti stabiliti dalla norma UNI EN ISO 9001.

Il Sistema Qualità è stato implementato per assicurare la capacità dell’Amministrazione di erogare con regolarità servizi che soddisfino i requisiti cogenti applicabili nonché di accrescere, mediante il miglioramento continuo dell’efficacia e dell’efficienza del sistema stesso, la soddisfazione degli utenti e di tutte le parti interessate. Particolare attenzione è stata dedicata all’individuazione e alla mitigazione dei rischi che potrebbero compromettere l’efficacia dei processi e il raggiungimento degli obiettivi degli uffici.

Il miglioramento continuo del sistema passa attraverso l’attuazione della politica per la qualità, l’attenzione all’utente (customer satisfaction), la standardizzazione dei processi (documentazione Sistema Qualità) e l’adesione al programma di benchmarking al quale partecipano tutte le Agenzie del Farmaco dei Paesi Europei.


Per ulteriori informazioni contattare:

Dr.ssa Rosanna Lento
e-mail: r.lento@sanita.it
Ministero della Salute - Direzione generale SAF
Ufficio 05, Via Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma


Data di pubblicazione: 9 febbraio 2009, ultimo aggiornamento 28 gennaio 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area