E’ l’insieme delle attività di verifica volte a monitorare, valutare, migliorare la SICUREZZA e l’EFFICACIA del medicinale veterinario, dopo l’autorizzazione all’immissione in commercio, durante l’impiego nella pratica clinica

Il sistema di farmacovigilanza veterinaria fa capo al Ministero della Salute ed è costituito dallo stesso ministero e dai Centri regionali di Farmacovigilanza

L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMEA) è l’organismo scientifico europeo deputato anche al coordinamento delle attività di farmacovigilanza veterinaria degli Stati membri

I veterinari e i farmacisti devono segnalare ogni sospetta reazione avversa utilizzando la scheda di segnalazione (allegato II del D.lgs 193/2006)

Le ispezioni di farmacovigilanza sono lo strumento con cui il Ministero della Salute verifica che le aziende abbiano posto in essere sistemi di raccolta, gestione e trasmissione dati