E' il periodo di tempo che passa tra il momento in cui una coppia comincia ad avere rapporti non protetti perché desidera un figlio o non esclude di averlo nel prossimo futuro fino al giorno del concepimento

Gli screening effettuati al momento della nascita identificano, prima che si manifestino clinicamente, alcune malattie gravi e progressivamente invalidanti quali ipotiroidismo congenito, fenilchetonuria e fibrosi cistica

La prevenzione primaria dei difetti congeniti rappresenta una priorità in sanità pubblica anche per le conseguenze in ambito socio-sanitario come causa di mortalità e morbilità infantile

Le malattie rare sono spesso patologie cronicamente invalidanti, per lo più dovute a difetti genetici, alcune sono forme rare o complicanze rare di malattie comuni. Rappresentano un reale problema sanitario e una priorità per i programmi europei in materia di salute e ricerca.

Sudden Infant Death Syndrome, è la principale causa di morte nel primo anno di vita dopo il periodo neonatale

L'aumento del peso del bambino, della sua statura, della circonferenza cranica sono segni di buona salute: il pediatra di famiglia effettua periodici bilanci di salute per verificare l'accrescimento e lo sviluppo del bambino

Gli Organismi internazionali e gli Stati sono tutti concordi nel ritenere che mutilazioni genitali femminili rappresentano una grave violazione dell'integrità fisica, psichica e morale delle donne