E’ istituita presso il Ministero della salute la Commissione nazionale genomi italiani di cui all’articolo 1, comma 581, della legge 28 dicembre 2015, n. 208.

La Commissione nazionale genomi italiani ha il compito adottare gli atti e i provvedimenti concernenti l’utilizzazione del fondo “Progetto genomi Italia”, nonché la progettazione e la gestione del “Progetto genomi Italia”.

Alla Commissione spetta, altresì, il compito di individuare il soggetto o i soggetti, pubblici o privati, che si impegnano a cofinanziare il “Progetto genomi Italia”, ai sensi dell’articolo 1, comma 581, della legge 28 dicembre 2015, n. 208.

 

Composizione della Commissione

 

  • Presidente
    Prof. Gualtiero Walter RICCIARDI
    Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità

  • Avv. Maurizio BORGO
    Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero della salute

  • Dott. Giovanni LEONARDI
    Direttore generale della ricerca e dell’innovazione in sanità del Ministero della salute

  • Prof.ssa Elena CATTANEO
    Senatrice a vita della Repubblica italiana, docente presso la Facoltà di scienze biologiche dell’Università degli Studi di Milano

  • Prof. Giuseppe NOVELLI
    Rettore dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata

 

Le funzioni di segreteria della Commissione sono svolte dall’Ufficio di Gabinetto del Ministero della salute.

La Commissione nazionale genomi italiani ha durata triennale.

 

Consulta il Decreto ministeriale 14 marzo 2016

Data di pubblicazione: 21 marzo 2016, ultimo aggiornamento 21 marzo 2016