Ufficio: DG Ricerca e Innovazione in sanità

Data di pubblicazione: 9 settembre 2019

Il ministero della Salute, visto il Programma nazionale della ricerca sanitaria 2017-2019, intende con il presente bando invitare tutti gli operatori del Servizio sanitario nazionale alla presentazione di progetti di ricerca di durata triennale, che abbiano un esplicito orientamento applicativo e l’ambizione di fornire informazioni potenzialmente utili ad indirizzare le scelte del Servizio sanitario nazionale medesimo, dei pazienti e dei cittadini.


Nel bando sono previste le seguenti tipologie progettuali:

  • Progetti ordinari di ricerca finalizzata (RF): sono progetti di ricerca non rientranti nelle successive tipologie.
    Vedi sezione A del bando.
  • Progetti cofinanziati (CO): sono progetti di ricerca presentati da ricercatori cui è assicurato un finanziamento privato da aziende con attività in Italia al fine di garantire lo sviluppo di idee o prodotti il cui brevetto è in proprietà del ricercatore del servizio sanitario nazionale o della struttura del servizio sanitario nazionale presso cui opera o del destinatario istituzionale.
    Vedi sezione B del bando.
  • Progetti ordinari presentati da giovani ricercatori (GR): sono progetti di ricerca presentati da ricercatori con età inferiore ai 40 anni alla data di scadenza del bando.
    Vedi sezione C del bando.
  • Progetti “starting grant” (SG): sono progetti di ricerca presentati da ricercatori con età inferiore ai 33 anni alla data di scadenza del bando.
    Vedi sezione D del bando.
  • Programmi di rete (NET): i programmi di rete hanno lo scopo di creare gruppi di ricerca e innovazione (partenariati) per lo sviluppo di studi altamente innovativi e caratterizzati dall’elevato impatto sul Servizio sanitario nazionale.
    Vedi sezione E del bando.

Risorse economiche

Le risorse economiche disponibili relative agli anni finanziari 2018/2019 sono pari a complessivi euro 100.000.000,00 di cui euro 50.000.000,00 riferiti all’anno finanziario 2018 ed euro 50.000.000,00 riferiti all’anno finanziario 2019.

Termini di presentazione dei progetti di ricerca

Progetti di ricerca di cui alle sezioni A, B, C, D

La procedura si svolgerà come segue:

  1. dal giorno 16 settembre 2019 al giorno 30 settembre 2019 ore 17,00 (15 giorni da giorno 1 a 15): accreditamento dei ricercatori  al presente bando come principal investigator e come ricercatore collaboratore al sistema di presentazione delle domande;
  2. dal 16 settembre 2019 al 30 ottobre 2019 ore 17,00 (45 giorni: da giorno 1 a 45 di cui gli ultimi 10 per correggere eventuali errori materiali): 
    • il ricercatore proponente deve provvedere alla stesura del progetto completo di ricerca in lingua inglese e all’invio al proprio destinatario istituzionale (“modello di presentazione progetto completo” – allegato 1) dal giorno 16 settembre 2019 al 21 ottobre 2019 ore 17.00  (35 giorni dal giorno 1 al giorno 35, termine prorogato al primo giorno successivo feriale). 
    • il ricercatore può correggere eventuali errori materiali dal giorno 21 ottobre 2019 al 30 ottobre 2019, ore 17.00 (10 giorni dal giorno 36 al giorno 45);
  3. dal giorno 31 ottobre 2019 al giorno 27 novembre 2019 ore 17,00 (28 giorni da giorno 46 a 74): i destinatari istituzionali  devono effettuare la validazione dei progetti secondo quanto previsto al punto 3 di ogni sezione specifica del presente bando e procedere all’invio dei progetti che intendono presentare al Ministero della salute.

Programmi di rete di cui alla sezione E

La procedura si svolge come segue:

  1. dal giorno 16 settembre 2019 al giorno 30 settembre 2019 ore 17,00 (15 giorni da giorno 1 a 15)  accreditamento dei ricercatori al presente bando come principal investigator di work package o come ricercatore collaboratore dell’intero programma al sistema di presentazione delle domande;
  2. Dal 16 settembre 2019 al 30 ottobre 2019 ore 17,00 (45 giorni: da giorno 1 a 45 di cui gli ultimi 10 per correggere eventuali errori materiali): 
    • i ricercatori proponenti devono provvedere alla stesura in lingua inglese del programma completo e all’invio al Ministero della salute (“modello di presentazione progetto completo” - allegato1) dal giorno 16 settembre 2019 al 21 ottobre 2019 ore 17.00 (35 giorni dal giorno 1 al giorno 35, termine prorogato al primo giorno successivo feriale);
    • i ricercatori possono correggere eventuali errori materiali dal giorno 21 ottobre 2019 al 30 ottobre 2019 (10 giorni dal giorno 36 al giorno 45);
  3. dal giorno 31 ottobre 2019 al giorno 14 novembre 2019 ore 17,00 (15 giorni: da giorno 46 a 60): comunicazione da parte del Ministero della salute alle istituzioni finanziatrici della lista dei work packages facenti parte del programma di rete ai fini dell’acquisizione della dichiarazione di eleggibilità prevista nella sezione E del presente bando;
  4. dal 15 novembre 2019 al 12 dicembre 2019 ore 17,00 (28 giorni: da giorno 61 a 88): le istituzioni finanziatrici dovranno dichiarare l’ammissibilità o meno al finanziamento dei work packages di propria competenza, come  previsto nella sezione E del presente bando.

L'accreditamento dei candidati ricercatori sia come Principal Investigator che come Ricercatore Collaboratore è preliminare alla presentazione del progetto ed è consentito solo via web, all'indirizzo del workflow della ricerca http://ricerca.cbim.it, dove i ricercatori stessi dovranno indicare le generalità e tutti i recapiti presso i quali potranno essere contattati, compreso un indirizzo e-mail valido. Inoltre, da quest’anno, per procedere con l’accesso al sistema, dovrà essere utilizzata una autenticazione a due fasi, per le cui istruzioni si rinvia al workflow della ricerca. Qualora non venga espletata la predetta procedura, non sarà possibile procedere con le fasi successive di presentazione del progetto.

Procedura di valutazione

 L’esame dei progetti presentati è svolto in modo da assicurare una netta separazione tra le fasi amministrativa e di verifica delle procedure e la fase di valutazione .Tutti i progetti dopo la verifica della sussistenza dei requisiti previsti dal bando saranno ammessi alla valutazione per Peer Review.

Specifiche procedure di valutazione sono previste per i Programmi di rete e sono riportate nella Sezione E del bando.

Assistenza presentazione progetti

Qualsiasi richiesta di assistenza dovrà essere inoltrata esclusivamente attraverso il sistema di help-desk sul sito di presentazione delle domande (Workflow della ricerca).

Vedi anche


Data di pubblicazione: 9 settembre 2019, ultimo aggiornamento   

Documentazione