Con decreto del 9 febbraio 2020, il Ministro della salute ha attribuito al dott. Giuseppe Ruocco, Segretario generale, il potere sostitutivo in caso di inerzia nella conclusione dei procedimenti di competenza del medesimo Ministero, ai sensi dell’articolo 2, comma 9- bis, della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni.

I soggetti interessati, decorsi inutilmente i termini previsti per la conclusione del procedimento amministrativo, possono richiedere l’attivazione del potere sostitutivo ai sensi dell’art. 2, comma 9 ter, della legge 7 agosto 1990, n. 241 e ss.mm..

Per attivare il potere sostitutivo, detti soggetti possono scrivere al Ministero al seguente indirizzo dedicato di posta elettronica:


Scarica il modello di richiesta del potere sostitutivo

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 26 settembre 2013, ultimo aggiornamento 13 febbraio 2020

Documentazione