Home / Programma Mattone Internazionale Salute (ProMIS)

Programma Mattone Internazionale Salute (ProMIS)

Banner ProMIS - Progetto Mattone Internazionale Salute


Il Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS approvato su proposta del Ministero della Salute nella Conferenza Stato Regioni del 29 luglio 2015, rappresenta la naturale evoluzione del Progetto Mattone Internazionale (PMI), nato per rispondere all‘esigenza di portare la sanità delle Regioni in Europa e l’Europa nei Sistemi Sanitari delle Regioni italiane.

Negli anni sono state realizzate attività formative e informative dedicate alle strutture ministeriali competenti, alle Regioni italiane e alle Aziende Sanitarie, nonché ad altri stakeholder coinvolti negli ambiti sanitari, al fine di promuovere la divulgazione sul territorio nazionale delle politiche comunitarie e delle possibilità di accesso ai programmi europei e internazionali per la salute, la ricerca e l’innovazione.

Nel 2015 il Progetto Mattone Internazionale è diventato una struttura permanente a supporto delle Regioni e delle Province Autonome nei loro processi di internazionalizzazione, riproponendosi con il nome di Programma Mattone Internazionale Salute (ProMIS).

In questa nuova veste istituzionale, il ProMIS si assume il compito di consolidare i risultati conseguiti dal PMI, dando continuità ad un innovativo modello di “governance” sperimentato dal 2011 e rivelatosi efficace nelle sue molteplici applicazioni.

Garantendo il pieno coinvolgimento dei diversi attori della sanità, il modello ha:

  • dimostrato di offrire un pieno coinvolgimento dei diversi attori della Sanità
  • permesso la diffusione di metodologie progettuali e sviluppato proposte di interesse regionale disseminandone i risultati
  • instaurato una seria e approfondita metodologia di formazione e diffusione di tecniche progettuali e di lavoro in rete, che sta alla base della programmazione europea e di cui il progetto stesso ha costituito il nodo, favorendo iniziative di ricerca internazionale nel campo della salute pubblica.

Le attività del ProMIS sono formalmente iniziate nel maggio del 2016, concludendo al dicembre 2019 la sua prima triennalità (2016-2019) e avviando la seconda (2020-2022) con approvazione nella seduta della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le PPAA del 6 giugno 2019.

Nella seduta della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le PPAA del 28 dicembre 2022, ProMIS è stato nuovamente finanziato per il terzo triennio 2023-2025.

Consulta

Mission

La Mission del ProMIS è promuovere la sanità delle Regioni/PP.AA in Europa e nel mondo altresì l’Europa e il mondo nei sistemi sanitari delle Regioni/PP.AA, nel quadro di una collaborazione sinergica con il sistema Italia.

Il lavoro del ProMIS si basa sulla convinzione del ruolo centrale delle autorità sanitarie locali e regionali, in quanto interfaccia naturale tra i cittadini e le istituzioni nazionali ed europee, nel definire le politiche della salute, migliorare l'efficienza e la qualità dei sistemi e dei servizi sanitari e nel promuovere la salute pubblica.
Si basa, inoltre, sulla consapevolezza dell’importanza di una risposta coordinata di questi livelli con il livello nazionale per affrontare le sfide dei sistemi sanitari e della salute in generale e rispondere come Sistema Paese.

ProMIS opera affinché la prospettiva locale e regionale sia rappresentata nella politica sanitaria dell'UE, catalizzando le esigenze degli attori locali e agendo come ponte di collegamento con le istituzioni dell'UE e le parti interessate a livello internazionale.

ProMIS parte dall’idea di rispondere ad un bisogno (nazionale, regionale o espressione di priorità dell’UE) che trova un comune denominatore nella volontà di raggiungere risultati che siano a beneficio di tutti e apportino mutua conoscenza. Lo scambio di approcci, esperienze e modelli con altri Paesi crea strumenti utili, rafforza capacità e le competenze per poter migliorare il proprio e proporre interventi mirati.

A tal riguardo, per raggiungere gli obiettivi prefissati, il ProMIS pianifica le proprie attività nei seguenti ambiti:

  • promozione dei sistemi e delle prospettive regionali a livello nazionale e UE (Advocacy)
  • informazione /Comunicazione
  • formazione
  • supporto tecnico alle attività di co-programmazione
  • sostegno alla capitalizzazione e sostenibilità dei risultati/prodotti
  • facilitazione e creazione di opportunità e di collaborazione/confronto
  • sviluppo/crescita dei modelli organizzativi regionali per l’internazionalizzazione dei sistemi salute
  • creazione/rafforzamento dei collegamenti istituzionali e tecnici intra e interregionali
  • creazione/rafforzamento delle relazioni interregionali e con MdS/Agenzie/Istituzioni nazionali
  • partecipazione ai processi Europei.
  • Accesso e utilizzo di fondi EU.

Governance

L’organizzazione del ProMIS continua a vedere, anche per l’attuale programmazione triennale, la composizione di più organi, gerarchicamente ordinati e così composti.

Tale composizione consente una proficua collaborazione tra i livelli regionali e quello nazionale nonché una significativa condivisione di obiettivi programmatici.

Il ProMIS, negli anni, ha sviluppato un innovativo modello di “governance”, garantendo il pieno coinvolgimento dei diversi attori della salute grazie alla diffusione di metodologie di collaborazione e di rete e ha saputo accreditarsi presso le Istituzioni Europee come un importante e network italiano.

Attività

Informazione e comunicazione

Aggiornamento quotidiano del sito web e i canali social (LinkedIn, Twitter e Telegram) in cui è possibile visionare le notizie rilevanti selezionate dal ProMIS.
Invio agli iscritti al database di informative sulle attività e gli eventi del ProMIS. Inoltre, il ProMIS invia agli iscritti al proprio database una Newsletter mensile

Formazione

Il ProMIS, tra le attività, realizza il Piano di Formazione Nazionale – PFN che vede coinvolti i Referenti e gli Stakeholder delle Regioni/PP.AA. – Direzioni Sanitarie (Policy makers, Manager, Clinici, Ricercatori, Amministrativi), il Ministero della salute e altre autorità nazionali.

Ogni annualità il PFN propone attività su argomenti che rispondono ai bisogni espressi dai partecipanti a seguito delle attività svolte nell’annualità precedente e agli ulteriori interessi comunicati dalle Regioni/PPAA attraverso i propri Referenti.

Si articola nella formazione residenziale (suddivisa in vari moduli formativi) – dedicata esclusivamente al personale delle Regioni/PPAA (Direzioni sanitarie, Direzione Servizi Sociali, Aziende Sanitarie, stakeholder) selezionato dai Referenti Regionali del ProMIS  e in webinar dedicati al pubblico più ampio.

Il ProMIS propone 4 tipologie di webinar (formativi, informativi, Focus, Tematici) dedicati al pubblico più ampio. Nel sito web è possibile visionare tutti gli eventi organizzati dal ProMIS, inclusi i materiali utili per eventuali approfondimenti. Ogni evento è registrato e disponibile sul canale YouTube del ProMIS.

Iniziative di Sistema

Negli ultimi anni, e negli anni a venire, il ProMIS ha aderito, e aderirà, prioritariamente ad iniziative cosiddette di “sistema” (o trasversali) per promuovere e garantire quanto dichiarato nel proprio slogan: Promuovere la sanità delle regioni/pp.aa in Europa e nel mondo altresì l’Europa e il mondo nei sistemi sanitari delle regioni/pp.aa., nel quadro di una collaborazione sinergica con il sistema Italia! 

Di fatto, le iniziative di sistema costituiscono occasioni di collaborazione su progettualità trasversali che vogliono complementare attività, creare sinergie e massimizzare gli impatti in termini di risultati sui sistemi organizzativi e sui cittadini. Per la maggior parte, si tratta di iniziative lanciate dalla Commissione Europea attraverso strumenti dedicati: partnership, azioni congiunte, riforme strutturali, patti, ecc.

Progetti

ProMIS partecipa, anche con ruoli di leadership, in diversi progetti a valere sulla Programmazione finanziaria Europea. Per la sua mission, ProMIS ha sviluppato una specifica capacità di gestione delle attività progettuali soprattutto legate alla comunicazione, disseminazione, trasferimento di pratiche innovative e sostenibilità. Negli anni pregressi, ha aderito a diverse progettualità con l’obiettivo di garantire una partecipazione italiana che potesse essere il più ampia possibile. La sua partecipazione ai progetti cosiddetti “verticali” (o tematici/specialistici) è comunque regolamentata tramite lo strumento degli OPEN LAB.

Open Lab

Grazie al lavoro di studio e di approfondimento delle priorità e della programmazione europea, attraverso un’attività di “Benchmarking priorità EU/nazionali/regionali”, il ProMIS promuove l’attivazione di laboratori di co-progettazione (OPEN LAB) tra Regioni/PP.AA. italiane, nell’ambito di consorzi transnazionali, per la stesura di progetti Europei. L’Open Lab è un laboratorio aperto, supportato dal ProMIS, per la co-progettazione di Azioni a valere su bandi relativi alla Programmazione di finanziamento Europea. Lo strumento dell’Open Lab nasce dall’esigenza di:

  • Supportare metodologicamente la preparazione di proposte progettuali nell’ottica del cosiddetto “training by doing”
  • Favorire il modello della co-progettazione
  • Promuovere una partecipazione qualificata ai bandi di finanziamento
  • Stimolare, nel rispetto delle singole autonomie, uno scambio informativo tra i potenziali applicanti/partecipanti italiani

L’attività è regolamentata tramite una procedura riservata ai Referenti regionali che da l’accesso all’attivazione/partecipazione all’open lab della Regione/PA o anche per conto di un altro Ente del sistema sanitario regionale.

Piattaforme Tematiche

ProMIS, a partire dalla fine dell’anno 2022, nell’ottica di contribuire a creare complementarità e sinergie tra le diverse iniziative chiave nell’ambito del sistema salute, anche al fine di massimizzare gli impatti nel livello nazionale e nei livelli regionali, ha voluto attivare questa sezione che costituisce luogo di conoscenza e di pratica. Di fatto, le piattaforme tematiche costituiscono un luogo virtuale dove sono raccolti, in modo sistematico, per ciascun tema: Programmi Europei a supporto, Reti Europee di riferimento, Iniziative Europee di sistema, processi ascendenti, Iniziative nazionali/regionali a impulso Europeo, eventuali tavoli interregionali attivi o temporanei nonché specifiche iniziative di ProMIS. Le piattaforme riguardano tematiche chiave e riferiscono alle strategie Europee emergenti: Trasformazione del sistema salute, invecchiamento sano e attivo, lotta contro il cancro, integrazione sanità e sociale, politiche di coesione, comunicazione in salute e salute mentale.

Strumenti

CruSEU, il CRUSCOTTO promosso dal ProMIS, nasce con l’idea di diventare uno strumento pratico per supportare le Regioni e Province Autonome italiane nella partecipazione ai processi ascendenti e discendenti dell’Unione Europea in materia di salute. CruSEU è quindi la guida continua che vi permetterà di orientarvi all’interno delle iniziative Europee in ambito salute, restando sempre aggiornati sui programmi, gli strumenti finanziari, sui bandi in scadenza e molto altro.

Il Database Progetti EU 2021-2027 propone una raccolta (non esaustiva) dei progetti (ambito salute, ricerca e innovazione) delle Regioni/PP.AA. Italiane, e dei relativi stakeholder regionali, co-finanziati da fondi diretti da parte della Commissione Europea relativi alla nuova programmazione 2021-2027. Grazie alla diretta compilazione on-line dei questionari utili per la raccolta delle informazioni principali (ITA  – ENG), oltre che per il tramite dei Referenti Regionali del ProMIS, il Database permette una ricognizione dei progetti europei finanziati negli ambiti di interesse del ProMIS nonché lo sviluppo di studi statistici mirati (eccellenze, prodotti, economie, risorse, ecc.) supportando così il processo di individuazione di pratiche trasferibili, di sinergie attivate/attivabili nonché il processo di programmazione/progettazione di iniziative verticali e/o di sistema.


Contatti

Sede Regione Veneto a Roma Sede Regione Veneto

Programma Mattone Internazionale Salute – ProMIS
Regione del Veneto – Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo Molin, San Polo, 2514
30125 – VENEZIA
cell. 0039.3456598389 - 0039.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it
email attività formative: promisalute.formazione@regione.veneto.it

Sede Regione Veneto a Roma

Programma Mattone Internazionale Salute – ProMIS
via del Tritone, 46
00187 – Roma
cell. 0039.3456598389 - 0039.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Sede Regione  Veneto a Bruxelles

Programma Mattone Internazionale Salute – ProMIS
Regione del Veneto – Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 – Brussels
tel. 0039 041 279 4827 (dall’Italia) - 032 027 437 027 (dall’estero)
email: promisalute@regione.veneto.it


Data di ultimo aggiornamento 22 giugno 2023



Condividi

Tag associati a questa pagina


Argomenti

.