Home / Argomenti - Organizzazione Mondiale della Sanità - OMS / Centri Collaboratori OMS in Italia

Centri Collaboratori OMS in Italia

Immagine di una stretta di mani


I Centri Collaboratori dell’OMS sono istituzioni nazionali, generalmente: dipartimenti o unità di università, laboratori, centri di ricerca, ospedali e istituti accademici.

Queste istituzioni sono designate dal Direttore Generale dell’OMS per far parte di una rete mondiale di sostegno al programma dell’Organizzazione, a tutti i livelli.
Tale designazione non comporta alcun finanziamento da parte dell’Organizzazione.
Attualmente, l’OMS ha più di 700 Centri Collaboratori, dislocati in oltre 80 paesi; l’Italia, con le sue 28 istituzioni designate, si pone al secondo posto in Europa e al nono nel mondo per numero di Centri Collaboratori OMS.
In generale, questi Centri operano in un ampio ventaglio di settori, portando avanti attività molto diversificate tra loro; a titolo esemplificativo, un Centro Collaboratore può condurre ricerche per l’OMS, collaborare con l’Organizzazione alla stesura di linee guida, raccogliere e analizzare dati per pubblicazioni dell’OMS, contribuire alla diffusione delle informazioni scientifico-sanitarie, organizzare corsi di formazione su richiesta dell’OMS, collaborare alla standardizzazione della terminologia, fornire pareri tecnici all’Organizzazione.

Consulta i centri di riferimento divisi per argomento:



Data di ultimo aggiornamento 3 febbraio 2022



Condividi

Tag associati a questa pagina

Argomenti - Organizzazione Mondiale della Sanità - OMS


Argomenti

.