Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3b - Sanità animale > Anagrafe zootecnica - Registrazione e identificazione degli animali

Anagrafe zootecnica - Registrazione e identificazione degli animali

FONTE: Ministero della Salute

Capitolo 3b. Interventi per il miglioramento del sistema dei controlli

Unitamente allo sviluppo continuo delle anagrafi degli animali della specie bovina e bufalina, ovina e caprina, suina, avicola, apistica e dei lagomorfi, nel 2019 è stata attivata l’anagrafe informatizzata dei camelidi e dell’elicicoltura (da DM 02.03.2018).

Per la piattaforma informatica ClassyFarm che, attraverso la raccolta e l’elaborazione di dati sulla salute e sul benessere animale, consente di misurare il livello di rischio degli allevamenti, nel 2019 sono state predisposte check list per l’esecuzione dei controlli in azienda e sono stati organizzate attività di formazione dei  veterinari utilizzatori del sistema, sia tramite eventi formativi e sia attraverso divulgazione di informazioni specifiche.

Il coordinamento nazionale dell'anagrafe ha richiesto attività quali: il monitoraggio periodico e la valutazione dello stato di implementazione della BDN; il coordinamento delle attività territoriali, tramite atti e comunicazioni di indirizzo; organizzazione e partecipazioni a riunioni (circa 60 da inizio anno) col Centro Servizi Nazionale (CSN) dell’anagrafe zootecnica, regioni, associazioni di categoria; docenze.

Nell’ambito delle attività di monitoraggio e valutazione dello stato di implementazione della BDN, sono state predisposte ulteriori  modalità di estrazione automatica dei dati da BDN relativi a tali attività al fine di migliorare la sezione “Statistiche” e “Implementazione BDN”. 

Con cadenza semestrale è stato valutato lo stato di implementazione della BDN per i diversi settori dell’anagrafe zootecnica e sono state inviate agli Assessorati regionali e provinciali le informazioni di accesso online ai dati e alle criticità per territorio, con indicazioni operative per garantire il miglioramento continuo dell’anagrafe informatizzata delle varie specie di interesse zootecnico.

Nell’ambito delle attività di valutazione e riscontro delle richieste dei soggetti interessati alla consultazione dei dati presenti in BDN e dei soggetti fornitori di mezzi identificativi animali, sono state valutate e riscontrate circa 420 richieste ai servizi in questione.

Nel corso del 2019 sono state numerose le attività di formazione ed informazione a livello Nazionale (Associazioni di categoria, altre Amministrazioni), regionale e locale (regioni, ASL), sia sulle anagrafi zootecniche in generale, che su specifiche anagrafi, nonché sul tema del modello 4 elettronico.

Riguardo al sistema condizionalità, inteso come rispetto, da parte delle aziende agricole, dei vincoli normativi per accedere al regime di aiuti economici della UE - Politica Agricola Comune (PAC) nel 2019 è continuata la collaborazione  col MIPAAF (DG AGRI), AGEA e rappresentanti di Autorità regionali e delle Province autonome, per la predisposizione ed aggiornamento di linee guida procedurali e di check list  per l’esecuzione dei controlli aziendali di settore.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 novembre 2020


Condividi:

  • Facebook