Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3b - Laboratori nazionali di riferimento > Tubercolosi Bovina - IZS Lombardia ed Emilia Romagna

Tubercolosi Bovina - IZS Lombardia ed Emilia Romagna

FONTE: Laboratori Nazionali di Riferimento (LNR)

Laboratorio Nazionale di riferimento  per la tubercolosi bovina (lnr-tb)
IZS Lombardia ed Emilia Romagna (IZSLER)

1) Prove di identificazione di ceppi isolati del genere Mycobacterium mediante tecniche microbiologiche/biochimiche (Tubercolosi bovina)

Il presente report descrive i risultati del circuito di prove interlaboratorio, organizzato dal LNR-TB, inerente l’identificazione di micobatteri con metodi microbiologici con particolare riferimento all’identificazione di Mycobacteriumbovis/M. caprae.

La maggior parte dei laboratori IIZZSS non utilizza metodi microbiologici/biochimici per l’identificazione dei ceppi micobatterici previsti dall’allegato 2 del Decreto Ministeriale 15 Dicembre 1995, n° 592 (DM592), ma metodi molecolari previsti dal manuale OIE (Manual of diagnostictests and vaccines for terrestrialanimals 2018, Chapter 3.4.6) e dal Regolamento (CE) n° 1226/2002.

Pertanto la partecipazione al circuito era riservata ai laboratori degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IIZZSS) che tuttora eseguono le prove microbiologiche/biochimiche e ai quali è stato richiesto di identificare le specie micobatteriche di appartenenza da un gruppo di campioni di prova.

L’obiettivo generale del circuito era quello di fornire ai partecipanti informazioni sullo standard di qualità di esecuzione delle prove nell’ottica di un miglioramento delle proprie prestazioni, attraverso la valutazione dell’efficienza delle metodiche microbiologiche/biochimiche utilizzate per l’identificazione di micobatteri. Per i dettagli vedi allegato 1 prove identificazione

 

2) Ricerca di bacilli acido-resistenti in sezioni istologiche colorate con Ziehl-Neelsen.

In accordo con la necessità di uniformare la lettura di preparati istologici per la ricerca di bacilli acido-resistenti con colorazione di Ziehl-Neelsen (ZN) è stato organizzato nel 2019 un test interlaboratorio che ha coinvolto i colleghi patologi dei laboratori di istologia di tutti gli IIZZSS ad esclusione dell’Ente organizzatore. Il circuito aveva l’obiettivo di determinare il livello di concordanza tra i lettori partecipanti e la capacità dei singoli di identificare correttamente i 34 preparati istologici utilizzando i metodi di colorazione ZN e ematossilina-eosina per evidenziare:

  • La presenza di bacilli acido-resistenti;
  • La tipologia di lesione.


Per i dettagli vedi allegato 2 ricerca di bacilli acido-resistenti


PARTECIPAZIONE DEL LNR-TB A PROVE INTERLABORATORIO ORGANIZZATE DA ALTRI ENTI

Premessa

Ogni anno il LRN-TB partecipa aicircuiti interlaboratorioeuropei, organizzati dall’EuropeanUnion Reference Laboratoryfor Bovine Tuberculosis (VISAVET Health Surveillance Centre EURL-TB, Madrid, Spagna).

Nel corso del 2019 il LRN-TB ha partecipato a tutti ring test organizzati dall’EURL-TB per i dettagli vedasi allegato 3 PT partecipazioni


Data di pubblicazione: 30 novembre 2020

Tag associati a questa pagina: Malattie degli animaliRuminantiSicurezza alimentareZoonosi


Condividi:

  • Facebook