Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3B - Laboratori nazionali di riferimento > Stafilococchi coagulasi positivi - IZS Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta

Stafilococchi coagulasi positivi - IZS Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta

FONTE: Laboratori Nazionali di Riferimento (LNR)

Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli Stafilococchi Coagulasi Positivi, incluso S.aureus (LNR CPS)
IZS Piemonte, Liguria e Val d'Aosta

CIDES2017 - VIII Circuito Interlaboratorio per la determinazione delle enterotossine stafilococciche

Matrici: latte congelato.

Analiti: enterotossine stafilococciche (tipo A, B, C, D e E).

Luogo e periodo di svolgimento: Preparato e inviato ai partecipanti il 16 Ottobre 2017; restituzione dei risultati a LNR, su apposito modulo predisposto, entro il 20 Novembre 2017.

 

Numero e tipo di laboratori partecipanti: 27 laboratori IIZZSS, elencati in Tabella 1:

Tabella 1: Elenco laboratori partecipanti al CIDES2017
Tabella 1

Follow up

Tutti i laboratori hanno avuto esito conforme. I valori di Kappa-combined (+IC95%) raggiunti nel presente circuito sono definibili “Excellent” (≥0.92) (T. Byrt. How good is that agreement? Epidemiology, 7:561, 1996) avendo raggiunto il valore di 1.00 (0.95 - 1.00).

PCRGenCoES - V Circuito Interlaboratorio per la determinazione dei geni codificanti enterotossine stafilococciche

Matrici: Ceppi batterici di S. aureus.

Analiti: Geni codificanti 11 enterotossine stafilococciche (da sea a see e ser, da seg a sej e sep).

Luogo e periodo di svolgimento: Preparato e inviato ai partecipanti il 2 Ottobre 2017. I risultati, inseriti su apposito modulo predisposto, sono stati inviati entro il 31 Ottobre 2017.

Numero e tipo di laboratori partecipanti: 9 laboratori IIZZSS, elencati in Tabella 2:

Tabella 2: Elenco laboratori partecipanti al V PCRGenCoES
Tabella 2

Follow up

Rispetto ai ceppi forniti, 6 laboratori hanno dato esito conforme, identificando in modo corretto la presenza dei geni codificanti tutte le enterotossine presenti. Per contro, in 3 laboratori sono state evidenziate delle discrepanze legate, presumibilmente, ad una errata gestione dei campioni, che potrebbe aver portato a contaminazione accidentale dei campioni stessi; i follow up per questi 3 laboratori sono in corso e prevedono la conclusione nel mese di maggio.

Valutazione complessiva

Complessivamente i PT (Profiency Test) sono stati ben organizzati e hanno prodotto, in termini di risposta da parte dei laboratori partecipanti, ottimi risultati di performance.

Il circuito CIDES, grazie alla partecipazione di 27 laboratori che rappresentano tutta la rete dei 10 IIZZSS, ha la copertura dell’intero territorio nazionale; non avendo riscontrato alcun esito non conforme si rilevano ottime performance e buone garanzie sull’attività di Controllo Ufficiale in applicazione di un criterio di sicurezza previsto dai Regolamenti 2073/2005 s.m.i.

Per quel che riguarda il PCRGenCoES si auspica, per l’edizione 2.018, la partecipazione di tutti i 10 laboratori della Rete IIZZSS per avere la copertura sul territorio nazionale. Le criticità emerse dall’esito dell’ultimo PT sono molto probabilmente legate all’operatività dei singoli laboratori. La programmazione del prossimo PCRGenCoES, terrà conto di questo dato e terminato a maggio il follow up si procederà con l’invio dell’invito e la preparazione dei campioni.


Data di pubblicazione: 30 giugno 2018

Tag associati a questa pagina: Sicurezza alimentare


Condividi:

  • Facebook