Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3B - Laboratori nazionali di riferimento > Listeria - IZS Abruzzo e Molise

Listeria - IZS Abruzzo e Molise

FONTE: Laboratori Nazionali di Riferimento (LNR)

Laboratorio Nazionale di Riferimento per Listeria monocytogenes
IZS Abruzzo e Molise

Prove interlaboratorio realizzate nel 2017 dal Laboratorio Nazionale di Riferimento per Listeria monocytogene
Tabella 1

Follow up

Campioni inviati: Ogni laboratorio partecipante ha ricevuto 15 campioni, di cui 10 campioni positivi contaminati con Listeria monocytogenes a due livelli di contaminazione (102ufc/g e 104ufc/g) e 5 campioni negativi (E.coli e S.aureus come flora contaminante).

Laboratori partecipanti: IZS della Lombardia e dell’Emilia Romagna con 4 sedi (Bologna, Brescia, Parma, Mantova); IZS del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta con una sede (Torino); IZS dell’Abruzzo e del Molise con 3 sedi (Campobasso, Teramo e Pescara); IZS delle Venezie con una sede (Cordenone) IZS dell’Umbria e delle Marche con 1 sede (Pesaro), IZS del Lazio e della Toscana con 2 sedi (Roma e Siena), Istituto Superiore di Sanità.

Risultati: Tutti i laboratori partecipanti hanno individuato correttamente tutti i campioni (grafico 1).   

Grafico 1: Distribuzioni delle %  dei risultati corretti
Grafico 1

Valutazione

E’ stata inoltre effettuata una valutazione cumulata dei risultati ottenuti dai laboratori che,  nel tempo, hanno partecipato al circuito, considerando i risultati degli ultimi 5 anni (Tabella 1) ed è stata effettuata la stima della % minima di risultati corretti, per meglio evidenziare le performance dei laboratori.

Come si evince dalla tabella sotto riportata, le performance sono buone per tutti i laboratori.


Tabella 2: Risultati cumulati ottenuti nelle ultime 5 distribuzioni effettuate e stima della % minima dei risultati corretti
Tabella 2


Data di pubblicazione: 30 giugno 2018

Tag associati a questa pagina: Sicurezza alimentareZoonosi


Condividi:

  • Facebook