Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3A - Sanità delle piante > Vegetali e prodotti vegetali - Controlli all'Esportazione

Vegetali e prodotti vegetali - Controlli all'Esportazione

FONTE: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

Controlli fitosanitari all’esportazione

Capitolo 3a. Azioni Correttive

Quando le non conformità hanno riguardato la presenza di organismi nocivi considerati da quarantena nel paese di destinazione, se rilevate all’atto del controllo in Italia, è stato rifiutato il rilascio del certificato fitosanitario. Se invece sono state rilevate al punto di ingresso nel paese terzo di destinazione, che in tal caso respinge o distrugge la merce, sono state avviate indagini volte ad identificare l’origine della contaminazione ed evitare il ripetersi di casi analoghi. Sono stati, altresì, sensibilizzati in merito sia gli ispettori fitosanitari sia le aziende esportatrici, al fine di incrementare la vigilanza e rimuovere le cause della presenza di organismi nocivi nelle merci in esportazione secondo modalità definite caso per caso in funzione della natura dell’organismo nocivo (adeguato trattamento, distruzione dei lotti di vegetali contaminati, attuazione di buone pratiche fitosanitarie).


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2018


Condividi:

  • Facebook