Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3A - Importazioni e scambi > Alimenti di origine animale - Controlli veterinari a seguito di scambi intracomunitari - Fipronil - attività ad hoc

Alimenti di origine animale - Controlli veterinari a seguito di scambi intracomunitari - Fipronil - attività ad hoc

FONTE: Ministero della Salute

Programma di campionamento per la ricerca di fipronil su uova, ovoprodotti, carne di pollame provenienti dalla UE - attività ad hoc

Capitolo 3a. Azioni correttive

Nel periodo di riferimento in seguito ai campionamenti disposti dagli UVAC sono stati rilevati 5 risultati sfavorevoli per la presenza non autorizzata di fipronil in uova in guscio (3) e ovoprodotti (2) provenienti da altri Stati membri. Per ciascuno di tali riscontri gli uffici hanno immediatamente provveduto a trasmettere una notifica attraverso il sistema RASFF.

In accordo alla normativa nazionale (D.Lgs. 30-1-1993 n. 28) le successive cinque partite di merci della stessa tipologia e provenienza sono sottoposte ad un controllo sistematico con blocco delle partite fino all’ottenimento dei risultati degli esami di laboratorio. Tale misura restrittiva si esaurisce solo ad esito favorevole dei cinque controlli consecutivi.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2018


Condividi:

  • Facebook