Ministero della Salute

Relazione annuale al PNI 2015

Data di pubblicazione: 30 giugno 2016

Animali vivi, sperma, embrioni e ovuli - Controlli veterinari a seguito di scambi intracomunitari

FONTE: Ministero della Salute

Controlli veterinari su animali vivi, sperma, embrioni e ovuli spediti in Italia da altri Paesi dell'UE

Capitolo 3b. Interventi per il miglioramento del sistema dei controlli

Nel 2015 circa il 94,2% delle prenotifiche (+ 1,2% rispetto l’anno 2014) sono state effettuate dagli operatori attraverso l’inserimento in SINTESIS delle partite oggetto di scambi intracomunitari.

Questo anche grazie all’attività degli UVAC ai quali sono stati assegnati specifici obbiettivi di struttura  per  assicurare:

Si ritiene importante segnalare che in relazione alla situazione epidemiologica nella UE della febbre catarrale degli ovini (bluetongue) sono state emanate  disposizioni intese a coordinare le attività di controllo a destino sugli animali sensibili alla malattia provenienti in particolare da alcuni paesi soggetti a misure di restrizione.