Sei in: Home > 5. Obiettivi del PNI e conclusioni > 5b - Sanità animale > Blue Tongue - Piano nazionale di sorveglianza

Blue Tongue - Piano nazionale di sorveglianza

FONTE: Ministero della Salute

Piano nazionale di sorveglianza sierologica ed entomologica

Capitolo 5b. Analisi Critica e Conclusioni

L’attività di sorveglianza prevista dal Piano in vigore nel 2015 è stata regolarmente svolta, anche in seguito alla modifica del piano sentinelle. Le campagne di vaccinazione, seppur in maniera parziale perché dipendenti dalle disponibilità economiche ed organizzative degli allevatori e delle associazioni di categoria, e limitate ai soli capi oggetto di spostamento, hanno limitato certamente la diffusione della malattia e i conseguenti danni economici. Il sensibile miglioramento della situazione epidemiologica in termini di numerosità dei focolai è ascrivibile non solo al livello della sorveglianza estremamente elevato che consente di localizzare precisamente le zone di circolazione virale e quindi la loro delimitazione, ma anche grazie alla vaccinazione, tenuto conto che si tratta in goni caso di malattia trasmessa da vettori e quindi estremamente suscettibile ai cambiamenti climatici.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2016


Condividi:

  • Facebook