Sei in: Home > 1. Attività svolta > Sanità animale > Salmonellosi - Piani nazionali di controllo negli avicoli

Salmonellosi - Piani nazionali di controllo negli avicoli

FONTE: Ministero della Salute

Salmonellosi – Piani nazionali di controllo negli avicoli

Capitolo 1. Attività svolta

Il Piano nazionale di controllo delle salmonellosi negli avicoli (PNCS) 2015, approvato in sede comunitaria ai sensi dell’articolo13 del Regolamento UE 652/2014, ha interessato l’intero territorio nazionale e tutti i gruppi avicoli degli allevamenti, a carattere non familiare, di galline e tacchini da riproduzione; galline ovaiole; polli e tacchini da carne. Per gruppo si intende l’insieme di avicoli allevati contemporaneamente nello stesso ambiente, detto capannone.

I gruppi di avicoli oggetto del Piano sono sottoposti a controllo veterinario sistematico e a un programma di campionamento ufficiale, effettuato dal Servizio veterinario, e in autocontrollo, effettuato dall’OSA con la supervisione del Servizio veterinario.

Le attività di controllo sono finalizzate al monitoraggio continuo degli avicoli oggetto di PNCS al fine di limitare mantenere la prevalenza di gruppi avicoli positivi sierotipi di Salmonella rilevanti per la salute pubblica entro i limiti fissati da normativa comunitaria.

Il controllo ufficiale, nel 2015, ha garantito un numero soddisfacente, anche se migliorabile, dei gruppi avicoli sottoposti alle verifiche del PNCS.
Tabella 1


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2016

Tag associati a questa pagina: PollameZoonosi


Condividi:

  • Facebook