Sei in: Home > 1. Attività svolta > Sanità animale > West Nile Disease - Piano nazionale di sorveglianza

West Nile Disease - Piano nazionale di sorveglianza

FONTE: Ministero della Salute

Piano di sorveglianza nazionale per la West Nile Disease

Capitolo 1 - Attività svolta

La West Nile Disease dal 2008 ha continuato ad evidenziarsi sul territorio nazionale e nel 2015 si è presentata nei territori già interessati dalla circolazione virale negli anni precedenti.

grafico 1

Nel corso del 2015 il CESME ha confermato 26 focolai negli equidi con sei casi clinici di WND nelle regioni Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto e Puglia.

Le attività svolte nel 2015, anche ai sensi dell’ordinanza del Ministro della salute 12 dicembre 2014  Proroga dell'Ordinanza 4 agosto 2011 e successive modificazioni recante «Norme sanitarie in materia di encefalomielite equina di tipo West Nile (West Nile Disease) e attività di sorveglianza sul territorio nazionale», hanno previsto:

1. sorveglianza su uccelli stanziali appartenenti a specie bersaglio. In caso di mancato raggiungimento del 50% delle attività previste, è possibile, in alternativa, attuare la sorveglianza su allevamenti avicoli rurali o all’aperto o tramite il posizionamento di gruppi di polli sentinella;
2. sorveglianza sugli equidi;
3. sorveglianza entomologica;
4. sorveglianza su carcasse di uccelli selvatici.

Le modalità di attuazione delle 4 componenti differiscono a seconda della situazione epidemiologica riscontrata. Nel 2015 sono state confermate le 2 aree geografiche distinte:

A. Aree endemiche. Il territorio dove il WNV sta circolando o ha circolato nel corso degli anni precedenti e dove, quindi, si sono ripetutamente osservati episodi di infezione, nonché le aree limitrofe o subito a ridosso delle stesse:

1. Italia continentale: aree già interessate dalla circolazione virale,
2. Italia insulare: regione Sardegna e Sicilia.

B. Resto del territorio nazionale.

grafico 2


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2016

Tag associati a questa pagina: EquidiZoonosi


Condividi:

  • Facebook